Bologna, aria di contestazione: “Vergognatevi tutti”

Periodo complicato per la squadra di Mihajlovic. A Casteldebole è comparso uno striscione: “Nessuno escluso, tranne Joey Saputo”

Alle 15.29 due tifosi hanno appeso uno striscione (firmato “Vecchia Guardia 74”) sulle recinzioni di Casteldebole: “Vergognatevi tutti. Nessuno escluso tranne Joey Saputo”. Il lenzuolone di dieci metri è un altro episodio di un momento piuttosto-no del Bologna di Sinisa Mihajlovic e segue le dimissioni (accettate dal numero uno italo-canadese) di Walter Sabatini.

Ritiro e segnali

—  

Intanto, come previsto, il ritiro punitivo potrebbe finire oggi per poi riprendere prima della gara di domenica contro la Lazio (ore 12,30), partita in cui dovranno essere dati segnali importanti anche da Sinisa Mihajlovic. Joey Saputo, che questa mattina ha ricevuto la vista al Centro Tecnico del Sindaco uscente Virginio Merola, potrebbe restare proprio fino a domenica.

Precedente Inter, De Vrij: "Volevamo vincere e non ci siamo riusciti. Non siamo contenti" Successivo La giovane Dea cala il tris: Young Boys abbattuto e riscatto servito

Lascia un commento