Boga carico: “Scenderemo in campo per fare un gol in più dell’avversario, vogliamo l’Europa”

Atalanta arbitra dello scudetto. In casa della Dea, però, faticano a convivere con l’idea di vestire i panni del giudice di gare per il titolo, semplicemente perché anche la squadra di Gasperini insegue i suoi obiettivi.

Atalanta arbitra dello scudetto. In casa della Dea, però, faticano a convivere con l’idea di vestire i panni del giudice di gare per il titolo, semplicemente perché anche la squadra di Gasperini insegue i suoi obiettivi. Svanita la Champions, dopo tre anni consecutivi, resta l’obiettivo Europa. Boga suona la carica in vista della sfida contro i rossoneri. Le sue parole sono riprese da tuttoatalanta.com

SAN SIRO – Due partite che decideranno il futuro dell’Atalanta. San Siro e l’Empoli fra i nerazzurri e l’Europa. Boga non teme l’effetto San Siro. Previsto il tutto esaurito ma l’ex Sassuolo non si scompone. “Siamo assolutamente consapevoli che queste ultime due partite siano molto importanti. Il Milan si gioca lo scudetto ma anche noi inseguiamo un obiettivo molto importante. Quindi andremo a San Siro per provare a far di tutto per vincere. Sappiamo che ci aspetta una grandissima cornice di pubblico. Il loro stadio sarà pieno, i tifosi caricheranno l’ambiente, ma noi dovremo restare concentrati sulla partita. Siamo consapevoli di avere di fronte un avversario motivatissimo, ma anche di dover imporre il nostro gioco.

CONCETRATI – La ricetta è semplice. Concentrazione e determinazione sino al fischio finale. Del resto Boga non è nuovo a risolvere le partite anche a ridosso del triplice fischio dell’arbitro. “Al netto dell’attesa intorno a questa sfida, per noi cambia poco. La posta in palio è altissimo ma è sempre una partita di calcio come tutte le atre quindi come sempre cercheremo di imporre il nostro gioco. La partita dura 90′ più recupero quindi dovremo essere concentrati ed essere presenti a noi stessi per tutto il tempo della partita. Sarà fondamentale difendere bene e cercare di sfruttare ogni occasione che il Milan ci concederà”. Difficile pensare di non subire reti. Boga ne è consapevole. “Sappiamo quali sono le difficoltà che ci aspettano ecco perché scenderemo in campo con l’idea di segnare un gol in più dell’avversario”.

Precedente Udinese-Spezia, Cioffi: "Non siamo stati in grado di fare la differenza, è andato tutto storto" Successivo Verona, Tudor: "Dobbiamo essere più cinici. Stagione comunque memorabile"

Lascia un commento