Blitz polizia, caos Spagna: coinvolto Piqué, Rubiales scampa all’arresto

Arrestati Cueto e Segura

Secondo fonti investigative citate dai media locali, fra gli arrestati ci sarebbero Tomas Gonzalez Cueto, consulente legale esterno della Federazione ed uomo di fiducia di Rubiales, e Pedro Gonzalez Segura, coinvolti direttamente nell’accordo con l’Arabia Saudita. Per quanto riguarda l’iscrizione nel registro degli indagati, si parla ora di almeno una decina di persone. Per quanto riguarda Rubiales, si troverebbe da circa un mese nella Repubblica Dominicana e questo lo avrebbe salvato fin qui dall’arresto.

Rubiales sotto processo

Ora sta affrontando un processo imminente per presunta aggressione sessuale a Hermoso. Durante il suo periodo alla guida del calcio spagnolo, Rubiales ha rivisto il formato della Supercoppa spagnola nel 2020, creando un mini torneo a quattro squadre e spostando la competizione in Arabia Saudita come parte di un accordo che, secondo quanto riferito, valeva 40 milioni di euro all’anno. I pubblici ministeri hanno aperto un’indagine su tale accordo nel 2022 a seguito di un audio trapelato tra Rubiales e l’allora giocatore del Barcellona Piqué riguardante milioni di dollari in commissioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Nuovo portiere Napoli: già deciso il post-Meret, col nuovo allenatore Successivo Il mercato: soluzione per i calendari intasati?

Lascia un commento