Blessin: “Genoa, rialzati. Contro la Juve serviranno gli attributi”

GENOVA – Ultima spiaggia o quasi per il Genoa, atteso domani dalla sfida casalinga contro la Juve. La matematica non condanna ancora i Grifoni alla retrocessione, quindi i rossoblù faranno di tutto per rendere la vita difficile ai bianconeri e accaparrarsi i tre punti. Le parole della vigilia del tecnico dei liguri, Alexander Blessin. Cosa servirà contro la Juve? Le palle. La Juventus ha una qualità enorme, non importa chi giocherà. Dovremo avere rispetto ma non paura. Dobbiamo giocare con coraggio, grinta e volontà e sopratutto senza paura, perchè come tutte le squadre anche la Juve è vulnerabile. Bisogna lavorare su queste situazioni, questo è il punto. Faccio un esempio, bisogna avere il coraggio e la grinta del primo tempo, che ha mostrato il Villareal in Champions contro il Liverpool. E questo sarà decisivo nella prossime tre partite. Sarà una partita diversa dal derby perchè la Juve avrà sicuramente un maggior possesso palla, dobbiamo vedere nelle fase di non possesso se fare il meglio possibile”.

Squadra in forma

“La squadra ha lavorato molto bene in settimana. Servirà avere coraggio per questa partita. Sappiamo che la Juve avrà la finale di Coppa Italia: indipendentemente da chi giocherà domani, dobbiamo dare il massimo e cercheremo di rendergli la vita difficile“.

Sturaro

Difficilmente sarà della partita. Ha un problema che si porta dietro da settimane, sta stringendo i denti. Vediamo domani come si evolverà la sua situazione”.

Criscito

“Ho parlato con Criscito dopo il derby. Questo è il calcio e ti porta ad esaltarti e a piangere. Quando abbiamo avuto il giorno libero ho parlato con lui, ha dimostrato di avere responsabilità perchè non sbaglia chi non li tira i rigori. I rigori si possono sbagliare, così come ha sbagliato Benzema due settimane fa, ieri invece ha segnato. E’ capitato a tutti di fallire un rigore. Ora bisogna rialzarci tutti quanti con Mimmo e ripartire“.

Genoa, Criscito in lacrime dopo il rigore sbagliato nel derby

Guarda la gallery

Genoa, Criscito in lacrime dopo il rigore sbagliato nel derby

Precedente Bologna, Theate è pronto per lo sprint finale di una stagione d'oro Successivo "Chelsea, Abramovich non ha mai chiesto il rimborso del prestito"

Lascia un commento