Birindelli: “Caso Juve? Sentenza scandalosa. Se i successi sono meritati…”

Alessandro Birindelli, ex difensore della Juventus, ha detto la sua sulla situazione della Vecchia Signora.

Alessandro Birindelli, ex calciatore della Juventus, ha rilasciato delle dichiarazioni a Tuttojuve.com. Ecco le sue parole:Juventus-Atalanta? è stata una partita giocata a viso aperto tra due squadre che non si sono mai date per vinte. E’ il modo migliore per affrontare le problematiche dentro e fuori dal campo. Perché adesso si discute su queste ultime, ma non dimentichiamoci che quest’anno c’è stato spesso un problema di atteggiamento di squadra e di infortuni che hanno condizionato la prima parte di stagione.

Se i successi sono meritati, non vedo quale sia il fastidio. Questa è sempre stata una società lungimirante e un passo avanti alle altre, non vedo il perché debba esser penalizzata per il lavoro svolto. Come tutti sto aspettando le motivazioni, in questo momento posso giudicare solo ciò che è reale: per me la sentenza è scandalosa.

Il calciatore si motiva da solo, perché mentre noi parliamo di ingiustizia all’esterno per loro è tutto ampliato. C’è rabbia, voglia di far bene, con la speranza che tutto questo possa esser trasformato in un qualcosa di positivo per far vincere le partite. Quando succedono queste cose, le persone si avvicinano ancor di più alla squadra. Spero che tutto questo possa fare da trait d’union per ricucire quel distacco esistente tra il tifoso e la Juventus, perché l’affetto e la compattezza possono essere armi importanti per ottenere grandi risultati”. Ma intanto con la cessione imminente di McKennie il web si scatena: “Chinè come Iva Zanicchi”<<<

Precedente Il Milan ha perso il libretto delle istruzioni: gli errori tattici, da Tatarusanu a Giroud Successivo Chi è Margot Robbie, l'attrice che ha conquistato Tsitsipas/ L'invito del tennista

Lascia un commento