Bernardeschi senza squadra, uno dei paradossi di questo strano mercato

Duttile tatticamente, ed ancora giovane: il talento dell’ex juventino farebbe comodo a tanti club, eppure…

È un mercato, possiamo dircelo, sorprendente. In cui succede, ad esempio, che Dybala finisca per essere al centro di una storia impensabile: lui che va via dalla Juve – anzi che viene lasciato libero dalla Juve – e l’Inter che si mette immediatamente al suo inseguimento. Ma era inimmaginabile, sempre un anno fa, che Lukaku si potesse pentire così in fretta della sua voglia di Chelsea e si mettesse personalmente al lavoro per facilitare il ritorno all’Inter. La stessa cosa che è successa – negli anni – con Pogba: la Juve che lo prende gratis giovanissimo, lo vende a oltre cento milioni e lo riacquista ancora gratis è una storia che va raccontata. Un mercato pieno di colpi di scena, dominato anche dalla novità di vedere tanti calciatori svincolati e senza prezzo. Autentiche occasioni a parametro zero. Schiacciata da tutte queste trattative da prima pagina, sta scivolando via un po’ sotto silenzio la questione-Bernardeschi.

Precedente Dal Cile, Sancheze-OM: si è mosso Sampaoli. L'ostacolo è lo stipendio Successivo Pepe: "Pogba? Deve ritrovarsi. Tornare alla Juve potrebbe aiutarlo"

Lascia un commento