Bergomi: "Inter consapevole, Pavard ha dato 6 punti. La Juve? Ha fatto la Juve"

Beppe Bergomi ha commentato dai microfoni degli studi di Sky Sport la vittoria dell’Inter a San Siro contro la Juventus decisa da un’autorete di Gatti. L’ex difensore nerazzurro ha dichiarato: «Carica dimostrata a fine partita? La squadra nerazzurra nelle ultime due partite, complicate perché arrivava dalla gara di Supercoppa, con avversari diversi ma grande maturità è stata in campo bene, con grande consapevolezza nel palleggio». Bergomi ha poi aggiunto: “La Juventus ha fatto la Juventus: si compattano bene e ripartono. Ma l’Inter ha concesso solo una palla gol alla Juve. Per me i tre migliori in campo sono stati Calhanoglu, Mkhitaryan e Pavard. Il francese ha regalato sei punti alla squadra di Inzaghi: il salvataggio a Firenze prima del rigore poi concesso ai viola e oggi questo inserimento nell’area della Juventus che ha innescato l’azione del gol ed è stata determinante per la vittoria”.

Bergomi sul momento dell’Inter

Bergomi ha poi analizzato il momento dell’Inter: “In un campionato, giocando ogni tre giorni, è difficile.L’Atletico di Simeone gioca speculare con l’Inter, ha tante soluzioni davanti, in mezzo al campo ha gente di gamba, è una squadra difficile da affrontare. L’undici che gioca è molto forte, ma Inzaghi quando sostituisce lo fa nell’ultimo quarto d’ora perché il livello scende parecchio. Il livello cambia e sono tutti mediamente alti di età. Il campionato è lunghissimo. Al primo pari dell’Inter so cosa diremo e dico, calma è lunga”.

Precedente Quando Pirlo è turco Successivo Atalanta, è De Ketelaere mania. Padre tempo va con calma, a Milano è già un mezzo rimpianto

Lascia un commento