Bennacer: “Devo imparare ancora molto e sono nel posto ideale per farlo”

L’algerino a Milan Tv: “Sono molto curioso di continuare coi rossoneri e ho tanta voglia di dimostrarlo. Pioli è un grande allenatore perché è una grande persona”

“Sono molto, molto curioso di continuare con il Milan. Faccio parte di questa famiglia e voglio dare ancora di più per tutto il club, la società e i tifosi. Voglio far vedere a tutti che ho molta voglia”. Sono le prime parole di Ismael Bennacer, rilasciate a Milan Tv, dopo il rinnovo che legherà l’algerino ai campioni d’Italia sino al 2027.

“Il percorso che abbiamo fatto e che stiamo facendo, fa parte dei miei obiettivi. Spero di fare ancora meglio sia con la squadra che personalmente. Abbiamo fatto un grande lavoro e lo stiamo ancora facendo. La forza di una squadra è un gruppo e il gruppo comprende tutti: dai magazzinieri ai cuochi. Siamo molto diversi da tre anni fa e speriamo di fare ancora meglio”.

pioli

—  

Bennacer si è poi soffermato su Stefano Pioli: “È un grande allenatore perché è una grande persona. Conosce ogni giocatore e si prende il tempo per conoscere e gestire ognuno di noi. Vuole sempre migliorarsi ogni giorno e ogni allenamento: anche quando vinciamo vuole fare sempre meglio. Questa è anche la mia mentalità, abbiamo gli stessi obiettivi. Il mister è così e per questo ha fatto quello che ha fatto fino a oggi. Io devo imparare ancora molto e sono nel posto ideale per farlo. Mi ricordo la prima partita che ho fatto a San Siro contro il Brescia: ogni gara mi dà sempre qualcosa in più e non mi sono abituato ancora all’atmosfera perché i tifosi sembra che ad ogni partita alzino il livello. Dobbiamo fare tutto per loro perché sono molto, molto importanti per noi. Sento che c’è qualcosa tra me e loro e ciò è molto importante. Abbiamo un gruppo giovane: io mi sento ‘vecchio’ e ho 25 anni. Vuol dire che abbiamo tantissimo da imparare e da fare. Dobbiamo essere uniti, da quelli più giovani a quelli più vecchi”.

Precedente Ronaldo, la Juve e il ricordo di un gol speciale: "Un nuovo capitolo della mia vita" Successivo Napoli-Juve, la sfida degli opposti: i bomber azzurri contro il muro bianconero

Lascia un commento