Benatia: “Vlahovic smetta di sbuffare. Dybala? Che strano sarebbe con la maglia dell’Inter”

L’ex difensore oggi fa il procuratore a Dubai: “Mi piace Chiesa, è cattivo e come lui ce ne sono pochi. Allegri perfetto per ricostruire la Juve. Se la Roma dà grandi uomini a Mou avrà soddisfazioni”

“Pochi uomini e tanti ragazzini”: il calcio moderno lo descrive così. Sebbene ne sia ancora innamorato, deciso a mantenerlo al centro della propria vita. Mehdi Benatia è lo stesso di sempre. Diretto, puntuale, senza peli sulla lingua. Con Roma e Juve ha mostrato la sua stoffa da leader, finita l’esperienza da calciatore si è già rimesso in gioco. “Un tempo aiutavo i giovani a integrarsi, li caricavo prima delle partite e cercavo di mantenere unito lo spogliatoio”.

Precedente Lazio fai in fretta: Burkardt cresce, vola verso la nazionale e il cartellino sale... Successivo Ibrahimovic: "Ritiro? Impaurito, ma per continuare devo stare bene"

Lascia un commento