Benatia: “Stimo Allegri ma sono andato via dalla Juve per una promessa non mantenuta”

L’ex difensore della  Juventus, Medhi Benatia, ha parlato a Sky di Max Allegri e del suo addio da Torino. Il marocchino demotivato per lo scarso utilizzo e spinto anche da ragioni extrasportive nel gennaio 2019 chiese e ottenne la cessione all’Al-Duhail, che lo acquistò per 8 milioni di euro (più bonus). “Stimo molto Allegri perchè è un grande allenatore -ha detto Benatia-. Con lui mi sono trovato in sintonia e anche in vacanza ci siamo incontrati. Con i calciatori ha un buon rapporto. Io sono andato via dalla Juve perchè Allegri non mantenuto una promessa che mi aveva fatto”. Poi Benatia ha parlato di Josè Mourinho e della Roma altra sua ex squadra: “La piazza di Roma è una delle più belle del mondo. Poi l’arrivo di Mourinho ha portato tante speranze ai tifosi, lui ha vinto tanto ovunque. Credo che lui sia fatto per allenare la Roma, perché non tutti possono farlo. Questa piazza si merita una grande squadra. Sono molto contento dell’arrivo di Mourinho, ho avuto la fortuna di parlarci lo scorso anno in Qatar, è uno che quando parla di calcio devi solo ascoltarlo. Sono convinto che alla Roma otterrà buoni risultati”.

Precedente Bakayoko verso il Milan: spunta l'indizio social del giocatore Successivo DIRETTA/ Tottenham Paços Ferreira (risultato finale 3-0): Spurs alla fase a gironi

Lascia un commento