Behrami, il Napoli e Mazzarri: “Vi svelo un patto che facemmo e rispettai”

Dopo Atalanta-Napoli 1-2, nel corso di “Tutti Bravi dal Divano” su DAZN, Valon Behrami ha parlato ampiamente del suo storico legame con Walter Mazzarri: “Sarebbe dovuto restare dieci anni fa, ma ormai è storia: non fu raggiunto l’accordo per il rinnovo e andò all’Inter. Per certi versi c’era un percorso che sarebbe potuto continuare con De Laurentiis che era rimasto in sospeso e che ora è ripartito. Restare fuori gli ha fatto bene, non è più giovanissimo, ma è l’uomo giusto per il Napoli. Mi ha allenato lì e al Watford, ci sentivamo anche di notte e abbiamo parlato dopo che ha firmato: è molto carico”.

Napoli, Behrami: “Promisi a Mazzarri di non litigare più con nessuno”

Behrami ha poi svelato un retroscena di quando era allenato a Napoli da Mazzarri: “A un certo punto il mister non ce la faceva più, litigavo con tutti. Mi diceva: ‘Ti do fiducia e ti faccio giocare, perché mi crei casini?’. Allora facemmo un patto: non potevo più litigare fino a fine stagione. Ho tenuto fede al patto”.

Precedente Inter, emozione Thuram: torna a Torino dove è cresciuto. Con un unico desiderio, vincere... Successivo FOCUS TMW - Juve-Inter, Rabiot o Mkhitaryan? 11 esperti rispondono: vince il francese