Bayern Monaco-Real Madrid diretta, la semifinale di Champions League LIVE

MONACO DI BAVIERA (Germania) – Le semifinali della Champions League iniziano con un match di livello assoluto: il Bayern Monaco ospita il Real Madrid nella partita di andata in programma alla Bay Arena. La squadra di Tuchel, nonostante la stagione travagliata, ha saputo recitare al meglio il proprio ruolo nella massima competizione europea, il Real Madrid dopo aver eliminato i campioni in carica del Manchester City punta al quindicesimo trofeo.


20:50

Bayern, avversario propizio per Ancelotti

Il tecnico italiano ha incrociato in Champions League la squadra tedesca in quattro edizioni, e alla fine ha vinto il trofeo in tre occasioni: nel 2003 con il Milan, nel 2007 sempre con i rossoneri e nel 2014 con il Real Madrid.


20:35

Bayern-Real, nono confronto in semifinale

La squadra di questa sera non è soltanto un grande classico della Champions League, ma anche un incontro consueto delle semifinali: le due formazioni si sono incontrate già otto volte, questo è il nono confronto per contendersi la finalissima.


20:20

Ancelotti imbattuto contro il Bayern Monaco

Carlo Ancelotti sfiderà per la nona volta da allenatore il Bayern Monaco. Il tecnico italiano ha vinto sei partite pareggiandone due. In occasione dei confronti nella fase a eliminazione diretta, l’allenatore italiano ha sempre eliminato la squadra tedesca estromettendola per tre volte dalla competizione.


20:05

Bayern-Real, le formazioni ufficiali

Bayern Monaco (4-2-3-1): Neuer; Kimmich, Kim Min Jae, Dier, Mazraoui; Laimer, Goretzka; L.Sané, Müller, Musiala; Kane. All. Thomas Tuchel
Real Madrid (4-3-1-2): Lunin; Lucas Vázquez, Rüdiger, Nacho Fernández, F.Mendy; Valverde, Tchouaméni, Kroos; Bellingham; Rodrygo, Vinicius. All. Carlo Ancelotti
Arbitro: Clément Turpin


20:00

Ancelotti, un esonero da vendicare

Carlo Ancelotti e il Bayern Monaco non si sono mai amati. Nonostante i due successi in Supercoppa di Germania e la vittoria della Bundesliga, l’esperienza tedesca del tecnico italiano durò poco più di un anno, a causa dell’esonero arrivato all’inizio della stagione 2017-2018.


Bay Arena, Monaco di Baviera

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Retroscena Inter: Lautaro e il camion di televisori ad Appiano, il motivo Successivo Allegri tra costi elevati e rapporti tesi con alcuni big: tenerlo o salutarlo?

Lascia un commento