Bayer Leverkusen Campione di Germania: Xabi Alonso supera la Juve di Conte!

LEVERKUSEN (Germania) – Il Bayer Leverkusen è Campione di Germania per la prima volta nella propria, lunghissima storia, iniziata nel 1904. Nel centoventesimo anno di vita, infatti, le Aspirine, dopo un’Europa League e una Coppa nazionale, aggiungono alla propria bacheca il titolo della Bundesliga – vinto aritmeticamente con ben cinque giornate d’anticipo – grazie al rotondo successo ottenuto tra le mura amiche della BayArena contro il Werder Brema, con il punteggio di 5-0, frutto del calcio di rigore segnato da Boniface al 25′, della rete di Xhaka al 60′ e della tripletta di Wirtz al 68′, all’83’ e al 90′. S’interrompe così, dopo undici anni, la lunga striscia del Bayern Monaco, secondo in classifica a -16. Nell’altro match di giornata, il Friburgo di Grifo – sostituito nel corso dell’intervallo – si impone a Darmastadt con gol di Doan al 36′.

Xabi Alonso batte Conte: ecco perché

Per il Bayer Leverkusen di Xabi Alonso, tra campionato, Coppa di Germania ed Europa League, si tratta del 43° risultato utile consecutivo stagionale: superata così la Juventus di Antonio Conte nel 2011-12, che si fermò a 42 partite senza sconfitte, 38 in Serie A e 4 in Coppa Italia, prima del ko nell’ultimo atto del secondo trofeo nazionale a Roma contro il Napoli. Allargando la striscia anche alle stagioni precedenti, le Aspirine eguagliano il miglior filotto dal 2000 in poi dello stesso club bianconero, che toccò quota 43 grazie al 2-2 ottenuto dalla squadra all’epoca allenata da Delneri nell’ultima giornata del campionato 2010-11 (il Bayer, invece, perse l’ultimo turno della scorsa Bundesliga 3-0 a Bochum).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Le partite di oggi: il programma di lunedì 15 aprile Successivo La prima pagina de La Gazzetta dello Sport stamani è su N'Dicka: "Paura in campo"