Bastoni: “Inzaghi evoluzione rispetto a Conte. Inter, uno mi ha impressionato”

MILANOAlessandro Bastoni è stato il leader della difesa dell’Inter (solo 18 gol subiti) nel cammino che l’ha portata a laurearsi campione d’Italia 2023-24. Il difensore azzurro ha rilasciato una lunga intervista a Sky Sport dove ha raccontato l’emozione dello scudetto: “È stata un’emozione grandissima. Io personalmente avevo già fatto la parata con la Nazionale dopo l’Europeo, ci mettemmo 3-4 ore con gli Azzurri, con l’Inter ci abbiamo messo il doppio. L’affetto che ci ha dato il popolo nerazzurro è una cosa che difficilmente tutti noi dimenticheremo. Tutta l’annata, tutta la forza che ha avuto il gruppo, ci sono stati tanti episodi che ci hanno portato a dire che forse questa sarebbe stata la volta buona, dopo tante occasioni sprecate c’era tanta volta di festeggiare e rimediare agli errori del passato e questo più che mai è venuto da un collettivo, da un’unione di squadra che c’è stata durante tutto l’anno

“Con Inzaghi ci siamo evoluti. Amore eterno Inter”

Fa piacere essere un po’ la vetrina di quello che è il calcio moderno. È un’evoluzione che è arrivata con mister Inzaghi perché prima era il 3-5-2 classico, cosa che adesso difficilmente manteniamo. A me piace entrare in campo, allargarmi… Abbiamo un’intesa e una sintonia dove tutti sappiamo cosa farà il nostro compagno, abbiamo fiducia l’un l’altro, personalità e giocate senza paura, non il compitino“.

Inter in eterno? Io personalmente me lo sento, specialmente dopo quello che è stata la festa e la manifestazione d’affetto da parte di tutti. Poi è chiaro che quando le cose vanno bene è facile essere tutti felici, ma purtroppo sono passato anche da delusioni importanti come la sconfitta dello scudetto e in finale di Champions League. E anche lì abbiamo sentito il supporto dei nostri tifosi quindi posso dire che mi sento di ripagare questo affetto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Napoli, casting per l'allenatore: restano Gasperini o Conte Successivo Serie C, in archivio la regular season. La classifica marcatori completa del Girone A

Lascia un commento