“Bastoni al Napoli? Sarebbe una grandissima occasione…”

NAPOLI – “Il Napoli è in corsa per tanti obiettivi e con una gara in meno è comunque a 2 punti di distanza dalla Champions League. E considerando tutti i problemi avuti credo stia facendo un buon campionato, anche se è normale cercare il pelo nell’uovo in una piazza simile“. Lo ha detto Augusto Carpeggiani, ai microfoni di Radio Marte. L’agente di Simone Bastoni, tra gli altri, ha parlato dell’esplosione del suo assistito con la maglia dello Spezia, con il gran gol al Milan che è stata solo l’ultima perla di una sequela di grandi prestazioni. “Italiano è molto bravo, l’anno scorso lo Spezia era penultimo in classifica di Serie B alla 5ª giornata e ci fu una contestazione pesantissima da parte dei tifosi che pretesero anche un faccia a faccia. Magari in un’altra piazza sarebbe stato sostituito, ma il suo Spezia è nato proprio nelle difficoltà e si vede la mano dell’allenatore“.

Ibra a secco, Milan al tappeto: che show dello Spezia!

Guarda la gallery

Ibra a secco, Milan al tappeto: che show dello Spezia!

“Bastoni al Napoli? Prematuro parlarne”

Per Italiano si comincia a parlare di una “grande” panchina “Credo che sia pronto per una big. Ovunque è stato, dalla D fino ad oggi, ha vinto un campionato e ora sta consolidano un lavoro con un’identità importante“. Tra le marce in più dello Spezia c’è sicuramente Simone Bastoni: “Il primo anno in A è sempre il più difficile per il grande salto, e Bastoni sta dimostrando che la Serie A non gli va stretta. In Primavera faceva il trequartista, quindi il piede sinistro non è quello di un difensore. Calcia bene anche da fermo ed è quindi una risorsa. Italiano lo ha reinventato, ma iniziò a giocare da quinto a Trapani con Calori, adattandosi ed evolvendosi man mano. Rinnovo? Con il cambio societario ora è difficile, ma non c’è ansia – ha spiegato Carpeggiani -. Il primo pensiero è salvarsi con lo Spezia e consolidarsi in Serie A. Bastoni al Napoli? Non lo so, ora è prematuro, ma se dovessero chiamare gli azzurri sarebbe una grandissima occasione, anche se non c’è stato ancora nessun contatto. Ai tifosi piace? Giuntoli di solito tiene tutto sotto traccia, poi si vedrà. Ora è molto presto” ha concluso il procuratore.

Italiano: "Ecco come abbiamo dominato il Milan..."

Guarda il video

Italiano: “Ecco come abbiamo dominato il Milan…”

Precedente Ascoli, Pulcinelli contro Ayroldi: "Fai passare la voglia" Successivo Paolo Rossi, spariti i cimeli dalla sede del Vicenza

Lascia un commento