Bari, il diesse Polito aggredito dai tifosi in autogrill

BARI – Scene di ordinaria follia. Dopo il pareggio ottenuto contro il Cittadella, la situazione di classifica del Bari è compromessa: la squadra pugliese rischia di retrocedere in Serie C. Gli animi al termine della partita si sono accesi, e la squadra è stata contestata dai tifosi baresi che – all’aeroporto – hanno avuto modo di incrociare i calciatori in occasione dell’imbarco per il volo di ritorno verso la Puglia.

Polito, l’aggressione in autogrill

Il direttore sportivo del Bari Ciro Polito, ha denunciato di esser stato aggredito da alcuni tifosi biancorossi mentre era con sua moglie in un autogrill a Occhiobello (Rovigo) di ritorno dal Veneto dopo il pari col Cittadella. La notizia è stata confermata da fonti del club. Sulla vicenda è stata avviata un’indagine da parte delle forze dell’ordine: al vaglio degli investigatori anche i filmati della videosorveglianza. Il Bari giocherà venerdì sera l’ultima gara stagionale al San Nicola contro il Brescia: la vittoria con i lombardi è l’unica chance per evitare la retrocessione diretta e sperare nei play out.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Belardi: "Annata orribile per il Napoli. Serve gente competente in società" Successivo "Sfuma il Milan, Lopetegui ha un accordo con un club di Premier League"

Lascia un commento