Barella e la frase a sorpresa: “Sul rigore di Inter-Genoa…”

Ennesimo successo per l’Inter di Simone Inzaghi, che espugna anche il “Dall’Ara” di Bologna e allunga in testa alla classifica, grazie al gol partita di Bisseck. Nell’immediato post partita, Nicolò Barella è intervenuto ai microfoni di DAZN per commentare una vittoria che consente ai nerazzurri di portarsi momentaneamente a +18 sulla Juventus di Massimiliano Allegri. All’orizzonte, c’è la super sfida con l’Atletico Madrid del Cholo Simeone, mentre hanno sorpreso Diletta Leotta le scuse del centrocampista sardo per l’episodio che ha deciso Inter-Genoa pochi giorni fa.

Barella: “Atletico? Normale che Simeone voglia metterci tutti contro”

 Al termine dei 90 minuti del “Dall’Ara, Nicolò Barella ha analizzato lo 0-1 di Bologna-Inter e la prestazione della squadra di Simone Inzaghi: “C’è da fare i complimenti al Bologna, perché è una squadra veramente forte e il loro punteggio è super meritato. È uno dei campi più difficili dove venire a giocare in questo momento. Poi merito a noi, perché oggi non abbiamo fatto la nostra miglior partita forse, ma abbiamo sofferto insieme e va bene anche cosi. Gruppo fantastico, lo vedete, ognuno fa la sua parte e stiamo bene insieme. Il gol? Se la squadra continua a vincere cosi, non importa chi segna”.

Sull’impegno di Champions con l’Atletico Madrid, Barella ha aggiunto: “È normale che Simeone voglia vincere, che voglia mettere tutto contro di noi, ma anche noi vogliamo vincere e cercare di arrivare in fondo a questa competizione, come è successo l’anno scorso. Speriamo di vincere e fare bene, passando il turno”.

Le scuse di Barella dopo il rigore di Inter-Genoa

A DAZN, prima della chiusura dell’intervista, sono arrivate anche le scuse di Nicolò Barella per la reazione che ha seguito la concessione del rigore nel primo tempo di Inter-Genoa: “C’è stato un episodio in cui mi hanno additato di aver fatto simulazione. Non era il mio intento, di sicuro, ho esagerato nella reazione al limite, ho sbagliato e quando si sbaglia si può chiedere scusa. Ci tenevo a chiedere scusa per questo a tutti i tifosi, per la reazione che ho avuto, ma è stata solo una cosa del momento e della partita”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Thiago Motta e la gag dopo Bologna-Inter: "La carbonara è il segreto" Successivo Juventus, affare da 200 Milioni di euro: tutti i dettagli