Barak all'ultimo respiro fa gioire la Fiorentina: Maccabi Haifa battuto in rimonta

BUDAPEST (Ungheria) – Andata degli ottavi di finale di Conference League con la Fiorentina che vince all’ultimo respiro per 4-3 a casa (si è giocato in campo neutro alla Bozsik Arena di Budapest) del Maccabi Haifa. I Viola di Italiano non perdono tempo e dopo 120″ sul cronometro sbloccano il parziale: gran palla di Kayode nel mezzo sfruttata benissimo di testa da Nzola cha buca il portiere del Maccabi Haifa. Padroni di casa che però reagiscono: dopo 10 minuti Seck piazza la zampata sugli sviluppi di un calcio d’angolo per il pareggio e al 28′ Kinda si ritrova davanti a Terracciano e lo beffa con diagonale per il 2-1 Maccabi. Secondo tempo emozionante perché al 58′ Beltran pareggia i conti sul 2-2 e al 60′ Nzola sfiora la doppietta mancano il tap-in. Il Maccabi, anche questa volta, reagisce al gol dei Viola trovando il 3-2 al 67′ con Khalaili ma al 73′ Mandragora sigla il 3-3 dopo un bello scambio con Biraghi. Quando tutto sembra indirizzato verso il pareggio, con il Maccabi in 10 dall’81’, ecco la zampata degli ospiti: gol partita al 94′ di Barak bravo ad inserirsi in area e a calciare in porta.

Ajax-Aston Villa si decide a Londra. Maccabi dominante al Pireo!

La sfida più attesa della serata finisce a reti inviolate e 10 contro 10, infatti alla Joahn Cruijff Arena l’Ajax e l’Aston Villa non vanno oltre lo 0-0 con un espulso per parte per doppia ammonizione (Gooijer e Konsa). Il Maccabi Tel Aviv ipoteca l’approdo in semifinale vincendo per 4-1 a casa dell’Olympiacos con la doppietta di Zahavi. Successi in trasferta anche per il Lilla che archivia per 3-0 lo Sturm Graz ed il Fenerbahce per 2-0 il Royale Union mentre il Molde difende il fattore campo battendo per 2-1 il Club Brugge grazie al gol decisivo al 92′ di Gulbrandsen. Vittoria casalinga per 3-0 per la Dinamo Zagabria contro il Paok infine 0-0 tra Servette e Plzen.

Precedente Bene ma non benissimo. Il Milan in superiorità numerica ha battuto 4-2 lo Slavia Praga Successivo Le partite di oggi: il programma di venerdì 8 marzo