Bakayoko fermato dalla polizia: la reazione dell'agente quando lo riconosce VIDEO

Disavventura per il centrocampista del Milan Tiémoué Bakayoko nel pieno centro di Milano. L’episodio risale al 3 luglio ma il video è stato pubblicato solo di recente da un automobilista che ha assistito alla scena. Il giocatore è stato fermato da una pattuglia della polizia. È stato perquisito da un agente, mentre l’altro puntava la pistola contro l’autovettura del giocatore dove c’era un’altra persona che non si riconosce. Diversi secondi sono passati prima che i poliziotti si accorgessero di aver fermato il giocatore rossonero, grazie all’arrivo di un terzo agente, e non uno spacciatore.

Il momento in cui il poliziotto si accorge è surreale. Un misto di sorpresa e di sconforto per le azioni compiute fino a quel momento. Il video è stato pubblicato su Twitter ed è diventato in pochissimo tempo assolutamente virale.

Bakayoko scambiato per un’altra persona

Bakayoko è stato perquisito per uno scambio di persona. A rivelare l’identità del calciatore rossonero, come detto, è stato il terzo agente intervenuto sulla scena in un secondo momento. A quanto pare, il centrocampista è stato scambiato per uno spacciatore. Riassunto dell’episodio: siamo tra piazza Gae Aulenti e corso Como; poco prima, c’è stata una sparatoria tra senegalesi per questioni di droga. La polizia ferma un suv scuro, a bordo del quale ci sono due persone che avrebbero diverse corrispondenze con gli autori della sparatoria.

Bakayoko fermato dalla polizia con pistole puntate, ma è un errore

Guarda il video

Bakayoko fermato dalla polizia con pistole puntate, ma è un errore

La polizia intima a Bakayoko di scendere e lo immobilizza contro la volante: inizia la perquisizione, con un agente che gli tiene fissa una mano sul collo. La poliziotta tiene costantemente sotto tiro la vettura e chi era rimasto dentro. Poi la situazione cambia: arriva il terzo poliziotto, c’è uno scambio di battute e dal labiale di quello che lo sta perquisendo si intuisce la frase: “Chi è?”. A quel punto, scoperta l’identità, occhi alzati al cielo, scuse e rilascio.

Milan, il pagellone dei Campioni: tutti i voti della stagione

Guarda la gallery

Milan, il pagellone dei Campioni: tutti i voti della stagione

Precedente Dybala alla Roma, i tifosi tra lacrime e festeggiamenti: “Grazie Mourinho!” Successivo Inter, affaticamento alla coscia sinistra per Gosens: il tedesco rischia il forfait nel test col Lens

Lascia un commento