Baggio è tornato a Firenze: svelati i motivi della sua visita in città

FIRENZE – Roberto Baggio ieri era a Firenze. Non per ragioni calcistiche bensì religiose, visto che ieri nel capoluogo toscano è stata intitolata una piazza al maestro buddista Daisaku Ikeda. Il grande campione ed ex calciatore viola è notoriamente un seguace delle dottrine fondate sulle quattro nobili verità. Non è un caso quindi che Baggio abbia partecipato all’evento in memoria del presidente onorario della Soka Gakkai, scomparso nel novembre 2023.  
Ikeda, che più di una volta ha soggiornato a Firenze, aveva ricevuto sia il Fiorino d’Oro che, nel 2017, la cittadinanza onoraria della città. E ieri al maestro religioso è stata intitolata una piazza a ridosso di via Reginaldo Giuliani. Tra i presenti alla cerimonia anche il sindaco Dario Nardella, che scambiato quattro chiacchiere con il “Divin Codino” il quale sui social ha scritto: «È stato un onore e un grande piacere». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Napoli-Frosinone diretta, segui la partita di oggi LIVE Successivo Juve, frattura al naso per Szczesny: operato, le sue condizioni