Aveva 26 chili di cocaina in casa: arrestato l’ex Lazio Corvesi

Cresciuto nelle giovanili biancocelesti, per il centrocampista oltre 100 presenze in C. Qualche anno fa protagonista del gossip per una storia con Antonella Mosetti. Oltre alla droga, anche 210mila euro in contanti

In casa aveva oltre 26 chili di cocaina ed è stato arrestato dai carabinieri di Ostia. Protagonista dell’assurda vicenda Alessandro Corvesi, calciatore 32enne, con un passato nelle giovanili della Lazio. Detenuto nel carcere di Rebibbia, ora dovrà rispondere dell’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’arresto

—  

Dopo un controllo di routine, insospettiti dal suo comportamento, i militari hanno seguito Corvesi ed effettuato una perquisizione nella sua abitazione di Acilia. Lì sono stati trovati 25 panetti di cocaina e 210mila euro in contanti. Secondo gli investigatori la droga sarebbe finite nelle piazze di spaccio di Roma e dintorni.

L’ex famosa

—  

Corvesi ha giocato con Prato e Pavia, collezionando oltre 100 presenze in Serie C. Poi qualche esperienza tra D ed Eccellenza con Lupa Roma e Campus Eur. Nel 2014 ha avuto una relazione con la showgirl Antonella Mosetti, che in un’intervista al settimanale Chi raccontò: ”Alessandro è più giovane di me anagraficamente, ma è uno che sa amare e rispettare. Con lui ho dimenticato Aldo Montano. I cavalli di razza si riconoscono al nastro di partenza. Ale è il mio puledro”.

Precedente Bundesliga, esordio per Khedira nella sconfitta dell'Hertha contro il Bayern Successivo Barella lancia l'Inter in vetta: 2-0 a Firenze e sorpasso al Milan

Lascia un commento