Austria-Turchia diretta Euro 2024: quando si gioca, orario, dove vederla in tv e streaming

Il calendario di Euro 2024

Il tabellone di Euro 2024 

Austria-Turchia, l’orario

La partita Austria-Turchia è in programma oggi, martedì 2 luglio, con calcio d’inizio alle ore 21 al Lipsia Stadium.

Dove vedere Austria-Turchia in diretta tv

La gara Austria-Turchia sarà visibile in diretta in chiaro su Rai 1 ma anche sui canali Sky Sport Calcio e Sky Sport 251.

Dove vedere Austria-Turchia in streaming

Austria-Turchia sarà visibile live in streaming su Sky Go, Now e RaiPlay. Le omonime applicazioni sono scaricabili gratuitamente su pc, smartphone e tablet, e accessibili tramite un semplice login, previo abbonamento. L’app della Rai non prevede costi aggiuntivi. Potrete seguire la partita in diretta anche sul Corriere dello Sport – Stadio.

La probabile formazione di Rangnick

AUSTRIA (4-2-3-1): Pentz; Posch, Wober, Lienhart, Prass; Seiwald, Grillitsch, Laimer, Baumgartner, Sabitzer; Arnautovic. A disposizione: Lindner, Hedl, Danso, Daniliuc, Gregoritsch, Querfeld, Kainz, Seidl, Weimann, Mwene, Entrup, Grull, Schmid.

Indisponibili: Trauner. Squalificati: Wimmer. Diffidati: Arnautovic, Posch, Wober, Mwene, Baumgartner, Laimer, Danso, Querfeld. Ct: Rangnick.

La probabile formazione di Montella

TURCHIA (4-2-3-1): Gunok; Mert Muldur, Demiral, Bardakci, Kadioglu; Ayhan, Ozcan; Guler, Kokcu, Yildiz; Yilmaz. A disposizione: Bayindir, Cakir, Celik, Kaplan, Yokuslu, Yoksuk, Akturkoglu, Tosun, Yazici, Kahveci, Kilicsoy, Akgun, Yildirim.

Indisponibili: -. Squalificati: Calhanoglu, Akaydin. Diffidati: Ayhan, Cakir, Celik, Guler, Gunok, Kokcu, Muldur, Ozcan, Yildiz, Yusek. Ct. Montella.

Austria-Turchia, la cronaca

Grande curiosità per l’esito di Austria-Turchia. La nazionale di Rangnick ha vinto il girone-frullatore davanti a Francia, Olanda e Polonia, la Turchia si è messa alle spalle la Repubblica Ceca arrendenndosi solo al Portogallo. I turchi stanno invadendo Lipsia nella speranza di continuare l’avventura: in tutte le città tedesche la qualificazione è stata celebrata dai caroselli notturni. Montella chiede più concretezza ai suoi. I giocatori austriaci hanno potuto beneficiare di una settimana esatta senza partite, dopo il 3-2 sull’Olanda. Ma il più felice di tutti è Rangknick, che proprio alla Red Bull Arena si è rivelato come grande maestro di calcio.


Precedente Romania-Olanda Euro 2024: quando si gioca, orario, dove vederla in tv e streaming Successivo Kean e gli altri quei “peccati” tra Juve e Fiorentina

Lascia un commento