Attacco Juve, idee chiare per l’erede di Ronaldo: è Vlahovic l’obiettivo primario

Le tempistiche dell’addio di Ronaldo non hanno permesso alla Juventus un grande margine di manovra sul mercato che si è concluso il 31 agosto scorso. Ecco perché lo stato maggiore bianconero ha deciso di posticipare all’estate 2022 il grande investimento per l’attacco. La rinuncia a qualsiasi tentazione last minute, soprattutto dopo aver appurato l’impossibilità di un aggancio a una sicurezza come Mauro Icardi, è anche la conseguenza di una volontà precisa: quella di battere la concorrenza europea per Dusan Vlahovic. E’ il centravanti serbo il grande obiettivo del Dg Federico Cherubini.

Ascolta “Juventus, ecco qual è il grande obiettivo per l’attacco” su Spreaker.

LA STRATEGIA– Dusan, dopo i 21 gol dello scorso campionato, ha scelto di vivere un’altra stagione da protagonista con la maglia della Fiorentina. Non ha forzato la mano con il club viola nonostante il pressing dell’Atletico Madrid che aveva raggiunto un accordo con gli agenti ma non con Commisso. Ed è proprio la concorrenza delle big europee la vera insidia per la Juventus, più che l’eventuale rinnovo del contratto. Anche perché Vlahovic ha iniziato la stagione così come l’aveva finita: segnando 3 gol in 3 partite. Ecco perché l’obiettivo è quello di riprendere i contatti con l’entourage del nazionale serbo a stretto giro di posta. Probabilmente già nel mercato di gennaio la Juventus proverà a bloccare Vlahovic in vista della prossima stagione

Precedente Napoli rassicurato dalla UEFA: Ospina, Osimhen e Rrahmani a disposizione per il Leicester Successivo Inter, con Perisic c'è distanza siderale, è caccia aperta a Gosens

Lascia un commento