ATP Cup, Italia-Russia spareggio per la semifinale: il piatto forte è Berrettini-Medvedev

Grande attesa per la sfida tra il numero 7 e il numero 2 al mondo: due i precedenti, entrambi vinti dal russo

Italia e Russia si giocano l’accesso alle semifinali di ATP Cup. Nella notte tra mercoledì e giovedì si scenderà in campo a Sydney con la consueta formula della competizione: due match di singolare prima del doppio, che sarà decisivo qualora si dovesse arrivare con una vittoria per parte nelle partite precedenti. Jannik Sinner giocherà contro Roman Safiullin (numero 167 al mondo), mentre Matteo Berrettini avrà di fronte Daniil Medvedev: la sfida tra il numero 7 e il numero 2 della classifica ATP promette grande spettacolo. E potrebbe essere decisiva.

I risultati

—  

Sia Berrettini sia Medvedev hanno una vittoria e una sconfitta fino a questo momento nei match di singolare di ATP Cup. Con risultati ‘incrociati’: il tennista italiano ha perso contro l’australiano Alex de Minaur (6-3 7-6) nella prima partita giocata dal rientro dall’infortunio e ha vinto contro il francese Ugo Humbert (6-4 7-6). Il russo è stato invece sorpreso da quest’ultimo (6-7 7-5 7-6) prima di vincere contro De Minaur in due set (6-4 6-2). L’Italia ha una vittoria e una sconfitta, la Russia ha vinto sia contro la Francia (nonostante il ko di Medvedev contro Humbert) sia contro l’Australia. In caso di vittoria, comunque, la nostra nazionale sarebbe davanti e andrebbe in semifinale.

I precedenti

—  

Berrettini e Medvedev si sono affrontati due volte in carriera: in entrambe le occasioni a vincere è stato il russo, che ha concesso un solo set all’avversario. La prima sfida risale al marzo 2018, al secondo turno del torneo di Indian Wells: 6-7 7-5 6-4 in favore di Medvedev. Ai tempi Matteo era il numero 108 al mondo, il russo 57°: sembra un’altra vita. Decisamente più recente è l’ultima partita tra i due, sempre in ATP Cup nella finale dell’anno scorso, disputatasi a febbraio: 6-4 6-2 per Medvedev. Nell’altra partita della finale tra Italia e Russia, Andrey Rublev non lasciò scampo a Fabio Fognini: 6-1 6-2. Berrettini riuscirà a battere Medvedev per la prima volta in carriera? I bookmakers ci credono poco: il russo è favorito per la vittoria finale.

Precedente Ex Inter Saphir Taider: "Non ho più soldi"/ "Non posso pagare affitto e scuola figli" Successivo TMW RADIO - Guerini: "Se Vlahovic non segna per due partite sentiremo che non è più lui"

Lascia un commento