Atletico-Inter, Inzaghi perde due giocatori: "Hanno dei problemi"

Siamo molto felici, abbiamo onorato il compleanno dell’Inter con una vittoria che per noi era importantissima. Manteniamo il distacco da chi ci insegue. Sono le parole di Simone Inzaghi al termine della trasferta di Bologna, dove l’Inter ha battuto la formazione di Thiago Motta grazie alla rete di Bisseck al 37′. Un risultato che consente ai nerazzurri di portarsi momentaneamente a +18 sulla Juventus, che domani allo Stadium ospiterà l’Atalanta di Gasperini. Il prossimo impegno stagionale dell’Inter sarà la gara di ritorno in Champions contro l’Atletico Madrid, in programma mercoledì 13 al Wanda Metropolitano.

Inzaghi su Atletico Madrid e Barella

“A parere mio abbiamo meritato il vantaggio nel primo tempo, nella ripresa è salito il Bologna che ha dimostrato di meritare la classifica che ha – ha dichiarato ai microfoni Dazn – . Abbiamo sofferto, però devo dire che ho rivisto la rete e un gol da terzo a terzo è qualcosa di straordinario, un merito per tutto lo staff. Merito ai ragazzi che stanno facendo qualcosa di straordinario, ma mancano ancora dieci partite”.

“Primo tempo ottimo, abbiamo fatto quello che ci eravamo promessi. Poi il Bologna è cresciuto, le pressioni erano più forti e noi abbiamo occupato male il campo giocando meno bene. Abbiamo sofferto il giusto, ci capita poco di fare densità bassa ma è anche merito del Bologna. Per noi poi è la sesta partita in venti giorni, abbiamo perso qualche giocatore: Arnautovic ha avuto qualcosina e mi dispiace, Augusto non si sentiva il polpaccio a posto. Speriamo che rientreranno presto”. Il club nerazzurro fa sapere che Carlos Augusto accusa un affaticamento al polpaccio destro, mentre Marko Arnautovic è alle prese con un risentimento ai flessori della coscia destra. Entrambi saranno valutati nelle prossime ore.

“Essendo l’Inter dobbiamo presentarci sempre nel migliore dei modi ogni 72 ore. Stiamo facendo qualcosa di straordinario in campionato ma non siamo sicuri ancora dell’obiettivo. Non era facile fare la 13ª vittoria in casa di una squadra che non perdeva in casa da agosto. Ma questa squadra mi dà grandi soddisfazioni, a volte le condivido con loro ma a volte le tengo dentro. Sono così”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente The Rock attacca Cristiano Ronaldo: "Ecco cosa fa con i suoi social" Successivo Inter, Thuram esulta per l'1-0 al Bologna: "Il miglior regalo possibile oggi"