Atalanta sull’ottovolante, strapazzata la Salernitana 8-2

BERGAMO Una Atalanta esagerata strapazza la Salernitana: a Bergamo finisce 8-2 per la squadra di Gian Piero Gasperini che con una prova di forza conquista tre punti preziosi per la zona Champions League. Primo tempo sontuoso per l’Atalanta che rifila ai campani cinque gol nei primi 45 minuti. Apre le marcature Boga al 5′, al 10′ il momentaneo pareggio dei granata con Dia poi è un monologo bergamasco: al 20′ Lookman su rigore riporta l’Atalanta in vantaggio, tre minuti dopo Scalvini segna il gol del 3-1. Al 38′ segna Koopmeiners e al 41′ tocca a Hojlund andare a segno. La ripresa non è tanto diversa dal primo tempo. L’Atalanta è scatenata e al 9′ trova il gol del 6-1 con Lookmana sulla respinta di un calcio di rigore. Due minuti dopo va a segno la Salernitana con Nicolussi Caviglia, al primo gol in serie A. Ma è solo Atalanta che segna ancora al 16′ con Ederson e al 36′ con Zortea, Per la Salernitana è notte fonda. E il futuro di Nicola è in bilico. 

Precedente Tiago Pinto: "Zaniolo ci ha detto che ha la febbre. Domani il controllo" Successivo Salernitana: esonero Nicola, ecco la decisione ufficiale

Lascia un commento