Atalanta, Gasperini: “Gomez? I risultati ci danno ragione, conta solo questo”

BENEVENTO – L’Atalanta non si ferma più, e sconfigge anche il Benevento a domicilio con un secco 4-1. Ecco le parole del tecnico nerazzurro Gian Piero Gasperini a Sky Sport: “Non era semplice affrontare un avversario in fiducia e che al Vigorito aveva messo in difficoltà molte squadre forti. L’Atalanta ha iniziato finalmente il suo campionato, da qualche settimana sto vedendo quello che volevo e tutti i calciatori riescono a fare la differenza anche quando entrano dalla panchina. Sono molto soddisfatto, mostriamo una condizione psicofisica importante e questo ci sarà da stimolo per il futuro. Sembriamo quelli della scorsa Champions? Vero, siamo in fiducia e stiamo facendo un buon torneo. Mai come quest’anno c’è grande livellamento verso l’alto e squadre ben attrezzate. Ma ci siamo anche noi”.

Atalanta super: un poker con la firma d'autore di Ilicic

Guarda la gallery

Atalanta super: un poker con la firma d’autore di Ilicic

Quando gli chiedono chi sia più fantasioso tra Ilicic e Muriel, Gasperini afferma: “Me la cavo con una risposta diplomatica: uno è devastante a destra, l’altro a sinistra. Sono veramente contento per loro. Luis è entrato e ha realizzato un gol fantastico, Josip ha attraversato un momento non semplice e sta tornando ai suoi livelli. Quando è in giornata ne gioviamo tutti”. La Dea non sente l’assenza di Gomez: “Non bisogna parlare sempre delle stesse cose. Abbiamo deciso di cambiare qualcosa dal punto di vista del modulo e avrebbe fatto fatica. Oggi c’è una squadra che sta garantendo un rendimento importante, tutti i sentono parte integrante del progetto e i risultati ci danno ragione. Conta solo questo”.

Gasperini: "Felicissimo per Ilicic. Ogni tanto deve riposare.."

Guarda il video

Gasperini: “Felicissimo per Ilicic. Ogni tanto deve riposare..”

Precedente Compleanno Lazio, Lotito e Immobile in udienza privata da Papa Francesco Successivo Muriel: "Quando mi scaldo, l'Atalanta fa gol. Forse il mister è scaramantico..."

Lascia un commento