Atalanta, Gasperini dopo il Napoli: “Il mancato recupero? C’è da recriminare”

BERGAMO – Sconfitta casalinga per l’Atalanta al Gewiss Stadium contro la capolista Napoli. Al termine del match è intervenuto in conferenza stampa l’allenatore della Dea, Gian Piero Gasperini. Queste le sue parole: “Usciamo da questa partita con la certezza che faremo un buon campionato. Ho visto una squadra in crescita sotto il punto di vista tecnico e fisico. Dispiace aver perso, non meritavamo la sconfitta. Abbiamo avuto un pizzico di sfortuna, ma siamoo orgogliosi e fiduciosi”.Il mancato recupero? Nel finale l’arbitro ha perso un pà la barra della partita – continua Gasperini -. Alla fine la partita è stata agonistica e veloce, ma molto corretta da parte di entrambe le squadre. Sul recupero non so cosa sia successo, si può recriminare solo su questo. Nella prima parte della gara abbiamoo costruito diverse occasioni e giocato palla a terra con buone triangolazioni. Dopo il nostro vantaggio abbiamo subito il gol subito subito su situazione di corner, simao rimasti spiazzati”. Sul Napoli: “Il Napoli ha qualità ed è cinico. Non era facile contro una difesa come quella del Napoli costruire tante occasioni, ma noi le abbiamo creato. Anche nella ripresa abbiamo attaccato bene e impedito loro di andare di ripartire in contropiede”. Sugli attaccanti: “Davanti Lookman sta facendo benissimo, Hojlund ha grandi mezzi. Cercheremo di recuperare Zapata al meglio. Sono soddisfatto dei ragazzi, siamo una squadra giovane che vuole crescere. Per me l’importante è la crescita della squadra, stiamo migliorando come qualità tecnica e consapevolezza. Ad oggi non so in che posizione ci classificheremo, ma faremo bene. Oggi non c’era neanche De Roon, a centrocampo Koopmeiners è stato continuo. Anche Ederson ha fatto una prestazione ottima, deve essere solo più continuo”.

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Precedente Napoli, Spalletti: "Osimhen può fare meglio. Kvaratskhelia? Ecco come sta" Successivo Maldini colpisce il suo Milan, ma non basta. Per lo Spezia solo un punto nelle ultime 6 partite

Lascia un commento