Atalanta, con Muriel giochi in dodici. Luis ha già segnato 18 gol da subentrato

Soltanto Matri e Pazzini meglio del colombiano in Serie A entrando dalla panchina. L’ex Ventola: “Che finta a Mirante, sembrava Ronaldo il brasiliano…”

Dal nostro inviato Marco Guidi

23 dicembre – ZINGONIA (Bg)

Con uno così giochi in dodici. Perché Luis Muriel spesso non figura tra i titolari, ma il suo apporto non è certo quello di una comune riserva. Contro la Roma, il colombiano ha segnato il suo diciottesimo gol dalla panchina in Serie A, raggiungendo Del Piero, Montella, Iaquinta, Cruz e Vucinic al terzo posto dei bomber subentrati. Questa particolare graduatoria è comandata da Matri (25) e Pazzini (22), mentre tra chi ha vestito la maglia dell’Atalanta spicca anche Nicola Ventola con 14. “Avete visto che finta davanti a Mirante? Sembrava il mio amico brasiliano Ronaldo. Certe cose i sudamericani ce l’hanno nel sangue: l’eleganza è la stessa di Ronnie”, dice l’ex attaccante barese.

Precedente Conte ha un piano C e valuta il 3-4-3 contro il Verona. C'è Perisic con Lukaku e Lautaro Successivo Juve-Napoli, dietrofront e pasticcio. Picconata ai giudici della Federcalcio