Aston Villa-Liverpool 3-3 show: Emery rimonta Klopp, Champions più vicina

Termina con un pareggio la sfida tra Aston Villa e Liverpool valida per la 37ª giornata di Premier League. Un risultato che non cambia di molto il finale di stagione dei Reds, prossimi a congedarsi con Klopp dopo 9 anni, al termine di un’annata in cui le aspettative sia in campionato che in Europa si sono inaspettatamente ridimensionate. I successi di City e Arsenal hanno restituito la matematica esclusione dalla corsa al titolo, e dopo l’eliminazione in EL per mano dell’Atalanta, al tecnico tedesco non resta che chiudere l’anno come terza forza della Premier e detentore della League Cup. Sorride invece Emery, che evita il secondo Ko consecutivo – che si sarebbe aggiunto all’eliminazione in Conference dove contro ogni pronostico è stato eliminato dall’Olympiacos con il risultato complessivo di 6-2 – e si porta a un passo dalla Champions. In caso di mancata vittoria del Tottenham nel recupero della 34ª giornata contro i Citizens, l’Aston Villa potrà infatti celebrare il ritorno nella massima competizione europea dopo 41 anni.  

Il racconto della partita

Ospiti subito in vantaggio grazie all’autorete del Dibu Martinez al 4′ minuto. Non passa molto che i Villains si riportano in parità con Tielemans. Poi i Reds tornano sopra di un gol con Gakpo. Al duplice fischio, il punteggio resta invariato. Nella ripresa, gli uomini di Klopp trovano il doppio vantaggio grazie al colpo di testa di Quansah su calcio piazzato battuto da Elliott. L’Aston Villa prova allora a rientrare in partita e al 52′ va a segno con Watkins. La marcatura viene però annullata dopo l’intervento del Var. Nel finale, Duran – subentrato a Zaniolo – si prende la scena firmando nel giro di 3 minuti la doppietta che evita il Ko, battendo in entrambe le occasioni Alisson con un sinistro da fuori area: 3-3 il risultato finale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Galliani Jr.: "Gol fantasma della Giana come quello di Muntari in Milan-Juventus" Successivo Serie A, la classifica: l'Udinese si tira fuori dalle acque più profonde, Viola sopra il Napoli

Lascia un commento