Assist di Spalletti per Retegui: europeo e poi big di Serie A

Prima l’europeo da titolare con l’Italia e poi l’approdo in una big di Serie A, stando alle news di calciomercato che riguardano Mateo Retegui.

Il calciatore italo-argentino dopo l’annata vissuta al Genoa, potrebbe candidarsi non solo ad una maglia da titolare per l’europeo che si giocherà al margine di questa stagione, ma potrebbe addirittura poi finire come titolare e nuovo numero nove di un club ai vertici del nostro campionato.

Mateo Retegui pronto al grande salto, prima l'europeo e poi una big di Serie A
Mateo Retegui – CalcioNow (La Presse)

Un salto importante quello per il calciatore italo-argentino che, nella passata stagione e quando ancora non era in Italia, era stato già accostato a club importanti come quello dell’Inter, che cercava un’alternativa a Lautaro o Thuram e che è finita poi su Arnautovic. L’assist arriva da Luciano Spalletti, Commissario Tecnico che potrebbe pure consigliare al calciatore di cambiare squadra per consacrarsi come un importante calciatore del campionato e della sua Nazionale.

Retegui in una big di Serie A: assist da Spalletti

Luciano Spalletti potrebbe aver concluso il lungo casting di punte, considerando le difficoltà recenti avute da Belotti, Immobile e pure per Raspadori che con il Napoli continua a vivere una stagione di alti e bassi.

Il Commissario Tecnico della Nazionale azzurra vedrebbe in Mateo Retegui il suo nove ideale e la doppietta con il Venezuela porta lo stesso italo-argentino ad una candidatura da titolare come attaccante dell’Italia, per gli europei che si giocheranno in estate.

Prima Euro 2024 e poi una big di Serie A, è questa l’intenzione di Mateo Retegui, che potrebbe arrivare a giocare titolare per un club importante del nostro campionato. Magari, sotto consiglio di Luciano Spalletti, nella destinazione Napoli. Al posto di Osimhen, con gli azzurri che andrebbero sul classe ’99 per sostituire il nigeriano.

Retegui ha convinto tutti: prima Euro 2024 e poi una big di Serie A

Protagonista con la maglia dell’Italia, Mateo Retegui ha convinto gli italiani e lo stesso Luciano Spalletti, che lo ha schierato titolare nella sua inedita formazione con la difesa a tre. È riuscita a portare la vittoria a casa, nell’amichevole disputata con il Venezuela e che sembrava essersi complicata all’inizio quando, dopo un solo minuto, era stato fischiato un rigore a favore dei sudamericani, neutralizzato da Gigio Donnarumma quando Rondon ha calciato dagli undici metri. Protagonista assoluto di Venezuela-Italia è stato Mateo Retegui, col suo quarto gol in cinque partite in Nazionale. L’attaccante del Genoa sta convincendo l’Italia e i club italiani perché, come sottolineato da Tuttosport, sarà probabilmente lui il centravanti dell’Italia ad Euro 2024. E chissà se, dopo l’europeo con l’Italia, non divento il principale bomber di una big di Serie A. A pensarci, è proprio l’ex squadra di Spalletti, tecnico che potrebbe convincere Retegui al grande salto, arrivando al Napoli.

Retegui titolare ad Euro 2024, poi l'approdo in una big di Serie A
Cambiaso e Retegui in Venezuela-Italia – CalcioNow (La Presse)

Ultime su Retegui: quanto costa l’italo-argentino al Napoli

Per il Napoli, che dovrà perdere quasi sicuramente Osimhen per volontà del nigeriano, prendere Retegui vorrebbe dire proporre al Genoa una cifra intorno ai 15-20 milioni di euro e non oltre, per poter garantire al prossimo allenatore che verrà al Napoli, la possibilità di vedere altri innesti importanti, in altri reparti, per il 2025.

Retegui al Napoli nel 2025
Retegui – CalcioNow (La Presse)

L’articolo Assist di Spalletti per Retegui: europeo e poi big di Serie A proviene da CalcioNow.

Precedente Roma, come sta davvero Lukaku: il preparatore svela un retroscena Successivo Pagelle Italia: Locatelli non è un regista, Cambiaso si riprende, Chiesa inefficace

Lascia un commento