As: “Zidane in isolamento dopo contatto diretto con un positivo”

MADRID (SPAGNA)Zinedine Zidane in isolamento. Secondo quanto reso noto dalla stampa spagnola, il tecnico del Real Madrid è in quarantena dopo essere stato in diretto contatto con un positivo al Coronavirus. Il quotidiano madrileno As conferma la notizia e spiega che il tecnico francese del Real Madrid è in ottime condizioni di salute, ma nel rispetto del protocollo della Liga non ha diretto l’allenamento ed è in isolamento. L’allenatore successivamente è risultato negativo al tampone antigenico e a quello PCR a cui è stato sottoposto. Il club ha inviato un rapporto dettagliato alla Liga, che adesso dovrà decidere se, secondo il protocollo, potrà concedere l’autorizzazione Zidane di recarsi a Pamplona e sedersi sabato sulla panchina di El Sadar, oppure se dovrà rimanere in quarantena. La decisione deve essere presa questo venerdì. 

Zidane in isolamento

Secondo il regolamento, teoricamente, anche in caso di negatività al tampone si devono attendere tre giorni prima di sottoporsi a un nuovo test. La scelta si baserà attraverso la valutazione del tipo di contatto con una persona positiva che ha costretto Zidane a isolarsi: se questo verrà considerato “stretto”, allora per il francese sarà obbligatorio rimanere in quarantena per due settimane, riducibili a 10 giorni nel caso in cui il tampone PCR risultasse negativo in tale data. Nel caso in cui Zizou dovesse saltare alcune gare in panchina, il suo posto lo prenderebbe il suo braccio destro David Bettoni. Per il 49enne si tratterebbe di in un esordio assoluto alla guida della prima squadra.

Real Madrid: Modric rinnova fino al 2022

Guarda il video

Real Madrid: Modric rinnova fino al 2022

Precedente SONDAGGIO TMW - Qual è l’attaccante giusto per rinforzare la Juventus? Successivo Diretta gigante Adelboden/ Streaming video Rai: una grande classica, CdM sci

Lascia un commento