Arnautovic condottiero del Bologna

BOLOGNA – Il capitano del Bologna è Roberto Soriano, ma il leader in campo è Marko Arnautovic. La partita in casa della Sampdoria ne è stato l’ennesimo esempio: oltre al gol e all’assist per Skov Olsen che sarebbe valso il 3-1 senza il miracoloso intervento di Audero, l’attaccante austriaco ha giudato con l’atteggiamento i suoi compagni in una gara che, dopo il pareggio di Thorsby, poteva complicarsi. Invece i rossoblù, spinti dalla grinta del numero 9, hanno reagito e rggiunto il nuovo vantaggio dopo neanche due minuti. Walter Sabatini aveva provato a portarlo al Bologna già nella sessione invernale del mercato 2020-2021, ma c’è voluto più tempo per convicere la società della bontà dell’investimento. E visti i risultati, al momento condizionati anche da un fastidio muscolare persistente, c’è da dire che la ragione stava dalla parte dell’ex ds. La speranza di tutto il mondo rossoblù è che la sosta per le nazionali non peggiori questo acciacco, perché ad oggi il Bologna non può davvero fare a meno del suo condottiero.

Arnautovic decisivo grazie al Var: Samp nei guai, vince il Bologna

Guarda la gallery

Arnautovic decisivo grazie al Var: Samp nei guai, vince il Bologna

Precedente Da Jordan a Ronaldo: i 10 sportivi più ricchi al mondo nel 2021 Successivo Roma, i tifosi difendono Mourinho e creano l’hastag già in tendenza

Lascia un commento