Argentina-Brasile, arbitro sospeso per “errori gravi ed evidenti”

ROMA – Era stato annunciato, ora è ufficiale. La Conmebol ha sospeso a tempo indeterminato Andres Ismael Cunha Soca Vargas ed Esteban Daniel Ostojich Vega, rispettivamente arbitro e Var di Argentina-Brasile. Nel corso della partita valida per le qualificazioni mondiali giocata a San Juan e terminata 0-0 (risultato che ha garantito alla squadra di Messi di qualificarsi per Qatar 2022, i due ufficiali di gara sono stati sanzionati per “errori gravi ed evidenti”.

Road to Qatar 2022: tutte le nazionali già qualificate al Mondiale

Guarda la gallery

Road to Qatar 2022: tutte le nazionali già qualificate al Mondiale

Errori gravi

In particolare, quello che ha fatto entare il direttore di gara nell’occhio del ciclone è la gomitata rifilata da Otamendi a Raphinha al 35′. Un episodio che ha fatto infuriare il ct verdeoro Tite. Il giocatore brasiliano ha avuto bisogno di cinque punti di sutura. “Sembra un fallo da cartellino giallo. Non vedo un rosso“, ha dichiarato Ostojich a Cunha, secondo un video pubblicato dalla Conmebol. Otamendi ha scritto su Twitter di aver solo toccato la palla. 

L'Argentina fa 0-0 col Brasile e va al Mondiale

Guarda il video

L’Argentina fa 0-0 col Brasile e va al Mondiale

Precedente Roma, Pellegrini non ce la fa. Idea Zaniolo trequartista Successivo Roma, cambia la linea sugli arbitri: approccio più soft

Lascia un commento