Arbitri, Trentalange promuove Chiffi e Pairetto: proposti per lista Fifa

Daniele Chiffi e Luca Pairetto sono stati proposti dal presidente dell’Aia, Alfredo Trentalange alla Figc per l’inserimento nelle liste Fifa 2022. “La sfida mia e dell’Aia è di portare avanti un ringiovanimento nel segno della qualità, della serietà e della competenza”, ha dichiarato Trentalange. “Ho proposto al presidente Gabriele Gravina, che ringrazio per la collaborazione, le nomine di arbitri da inserire nella lista Fifa 2022, ringrazio Daniele Doveri e Paolo Valeri per l’ottimo lavoro svolto in questi anni: hanno tenuto alto il prestigio della classe arbitrale italiana all’estero. La loro competenza non verrà persaassicura il presidente dell’Aiama sfruttata a livello internazionale in un altro settore importante che è quello dei video match official. Dove, sono sicuro, risulteranno altrettanto preziosi. Ringrazio anche gli assistenti Alessandro Costanzo e Matteo Passeri, pure loro sempre all’altezza del ruolo”.

Trentalange lancia tre donne

L’Asscociazione Italiana Arbitri ha inviato l’elenco dei direttori di gara di calcio a 11, calcio a 5 e beach soccer, oltre agli assistenti arbitrali e video match, proposti per l’inserimento nelle nuove liste Fifa. “Ho scelto di indicare al presidente Gravina due giovani direttori di gara di grande talento e di prospettive, Daniele Chiffi e Luca Pairetto, oltre agli assistenti Giovanni Baccini e Marco Bresmes“. Trentalange lancia anche tre nuove figure femminili nel calcio a 11. “Saranno Martina Molinaro, Silvia Gasperotti e Deborah Bianchi. Sono convinto che le nostre indicazioni, per tutti i vari settori, saranno in linea con il valore e la considerazione che accompagna il nostro movimento”.

Sarri torna sul derby: "Rigore visto solo dall'arbitro"

Guarda il video

Sarri torna sul derby: “Rigore visto solo dall’arbitro”

Precedente Chiesa, notte da leader: trascina la Juve e conquista il record Successivo Juve, dopo il Chelsea c’è il Toro: solo un k.o. nelle ultime 30. Ma quel dato sui tiri subiti…

Lascia un commento