Andreazzoli: “Ko col Venezia colpa mia, potevo essere più sveglio”

EMPOLI – “Non credo abbia influito la vittoria con la Juve, ma il calcio è questo. Non eravamo gli stessi di Torino, ci sono mancate le idee, di solito siamo molto più brillanti e pimpanti. La gara ha detto questo e dobbiamo prenderne atto, il Venezia l’ha interpretata meglio di noi ed ha meritato di portare i tre punti a casa”. Come sempre obiettivo Aurelio Andreazzoli, anche dopo la sconfitta casalinga del suo Empoli battuto 2-1 dal Venezia“Due punte? La squadra deve saper giocare in più modi e siamo mancati nella mentalità, arrivavamo in ritardo su quello che volevamo fare e abbiamo pagato anche fisicamente. I numeri dicono la verità e oggi abbiamo avuto possesso palla al 70%, ma senza essere produttivi: quando non lo sei è giusto raccogliere i cocci, imparare e presentarci alla prossima partita nella condizione migliore possibile”.

Okereke come Weah: l'Empoli crolla in casa con il Venezia

Guarda la gallery

Okereke come Weah: l’Empoli crolla in casa con il Venezia

“Colpa mia, dovevo essere più sveglio”

“L’atteggiamento tattico del Venezia? Inizialmente ci ha messo in difficoltà e potevo essere più sveglio anche io – ha ammesso Andreazzoli – poi abbiamo rimediato, ma eravamo già sotto, nonostante si fossero create situazioni importanti. Nel secondo tempo l’abbiamo messa più sui nervi che sulle idee, risultando anche più produttivi. Facciamone tesoro, in questa categoria non si possono avere cali. È stata colpa mia, non li ho messi nella condizioni di poter sopperire alle caratteristiche del Venezia, bravo a cercare la profondità con calciatori che interpretano benissimo questo tipo di scelta e siamo andati in difficoltà. Una volta prese le misure era troppo tardi, sarebbe stato necessario non subire il secondo gol su un’iniziativa stravagante personale, è stato bravo lui a crearselo (Okereke, ndr)”.

CorrieredelloSport.fun, nasce il grande gioco dei pronostici. Partecipa gratis e vinci!

Precedente Napoli, Giuntoli: "Anguissa opportunità colta al volo" Successivo Torino, Juric conferma: "Belotti non in condizione, out a lungo"

Lascia un commento