Anche il Milan studia Lucca, idea per l’attacco del futuro

Sei gol e un assist in sette partite di Serie B. Numeri da top player – e da capocannoniere del campionato – per Lorenzo Lucca, che quando scende in campo è sempre decisivo. Classe 2000, impatto pazzesco con il nuovo campionato dopo che il ds del Pisa Claudio Chiellini l’ha pescato dal Palermo in Serie C. In estate sul giocatore c’erano tante squadre, i nerazzurri hanno affondato il colpo e ora si godono il loro gioiellino dall’alto del primo posto in classifica. 

L’IDEA DEL MILAN – Lucca è il bomber del futuro che segna nel presente, e il Pisa se lo tiene stretto. Già, ma per quanto? Le big hanno già acceso i riflettori su di lui, il presidente Corrado nei giorni scorsi è uscito allo scoperto spiegando che: “Ogni giorno ascoltiamo chiamate e messaggi, la nostra disponibilità è grandissima”. Porte aperte quindi; la sensazione è che nei prossimi mesi possa iniziare un’asta milione dopo milione per provare a prendere uno dei migliori talenti del calcio italiano. Lo sa bene il Milan, che lo seguirà per tutta la stagione, studiandolo da vicino per capire se potrà essere un profilo adatto per la rosa di Pioli. 

IL CONSIGLIO – I dirigenti stanno pensando di prendere un giocatore in quel ruolo per la prossima stagione, e l’occhio rossonero è sempre attento sui giovani di talento: c’è stato un primo sondaggio con l’entourage del ragazzo, sul quale però è forte la concorrenza di Inter e Juventus. Chi conosce bene Lucca è il ds del Palermo Renzo Castagnetti, che non ha dubbi sul futuro dell’attaccante: “Lo vedrei bene al Milan”. I rossoneri ci pensano (ma non solo loro), lui segna e il Pisa sorride. Numeri da bomber, le big sono già pazze di Lorenzo Lucca.

Precedente L'arrivo di Onana e il futuro di Radu: l'Inter pronta ad ascoltare offerte Successivo Video sui social: "Mou, stasera pippiamo...". Bufera su Zalewski e multa in arrivo

Lascia un commento