Ancelotti: “Bellingham ricorda una stella del Milan”. E sugli arbitri…

Ancelotti su Valencia-Real Madrid e Bellingham

Così si è espresso il tecnico in sala stampa, a partire dal rosso dato a Bellingham nel finale di partita col Valencia: “Non ho bisogno di parlare con lui di quello che è successo al Mestalla. È stata una decisione sbagliata: c’era frustrazione, ma nessun insulto“. E a proposito di arbitri: “Se è giusto che gli arbitri diano spiegazioni delle loro scelte in conferenza stampa? Non sono sicuro che sia una buona idea (ride, ndr). La verità è che non so cosa sia meglio o peggio. Non so se sia un bene per gli arbitri dover dare spiegazioni… ci sono persone più adatte di me a dire cosa sia meglio per loro“.

Nella sfida di Valencia sfortunato protagonista è stato Mouctar Diakhaby, che ha subito un brutto infortunio: “Tutti noi siamo stati molto vicini a Diakhaby. Abbiamo parlato con lui e ci dispiace molto per quello che è successo. Gli infortuni purtroppo sono abbastanza frequenti, ma credo che si riprenderà bene. Gli auguriamo tutto il meglio“. Prima di un’altra gara di Liga, quella con il Siviglia, c’era stata polemica sulle analisi arbitrali mostrate dalla tv ufficiale del Real Madrid: “C’è libertà di parola. Possono esprimere le loro opinioni, proprio come fai tu (rivolgendosi al giornalista, ndr)”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Sarri, rivivi la diretta: interviste e conferenza stampa dopo Bayern-Lazio Successivo Troppo Bayern. Ma anche un grosso rimpianto: la Lazio perde e saluta la Champions