Amori, staff, interessi, sogni: viaggo nel mondo di Paulo Dybala

Con Sportweek alla scoperta della Joya come non l’avete mai conosciuta: lo chef, l bodyguard, le donne, gli amici, i cani, la beneficenza…

Tutte le galassie sono formate da stelle e sistemi. E nel caso della galassia di Paulo Dybala ogni stella ha un posto preciso. Un ruolo di assoluta centralità. Una squadra formata da poche, fedelissime persone. Un team che l’argentino, anche a costo di rimetterci in prima persona qualche anno fa, ha voluto costruire a sua immagine e somiglianza.

Precedente I dubbi di Pogba: dopo il weekend la visita in Francia, poi si decide Successivo Renica su Ostigard: "Credo in lui, ha le caratteristiche del piccolo Cannavaro"

Lascia un commento