“Altri avrebbero detto no”, il Napoli ringrazia Spalletti per il film scudetto: il motivo

L’originalità del film scudetto del Napoli, “Sarò con te”, è legata anche alla disponibilità di Luciano Spalletti nel corso delle riprese. In occasione della presentazione della pellicola, prodotto da Filmauro e distribuito al cinema da Nexo Digital, il capo ufficio stampa del club azzurro, Nicola Lombardo, ha svelato un retroscena legato alla realizzazione del film.

Il retroscena su Spalletti e il film scudetto

Queste le sue parole dal Maradona accanto al regista Andrea Bosello: “Forse per la prima volta in Italia le telecamere sono entrate all’interno dello spogliatoio e del centro sportivo grazie alla disponibilità di Spalletti al quale abbiamo chiesto di poter entrare in un momento delicato della stagione col Napoli che andava benissimo e lottava per lo scudetto. Un altro allenatore avrebbe potuto dire di no. Avevamo detto a Spalletti che saremmo entrati sempre a telecamere accese ma lui avrebbe potuto chiedere di spegnerle in determinati momenti, ma sarà successo solo un paio di volte“.

Annuncio del regista: “Serie tv su Maradona”

Nel corso della presentazione il regista Bosello ha anche annunciato che stanno scrivendo una serie tv sui sette anni di Diego Armando Maradona a Napoli dal 1984 al 1991: “Con Filmauro ho scritto una serie sui 7 anni di Diego a Napoli, la stiamo producendo”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Zanetti: “Lukaku poteva essere più chiaro, ci siamo rimasti male” Successivo Bayern, un rifiuto dopo l'altro! Dopo Xabi Alonso e Nagelsmann, anche Rangnick dice no

Lascia un commento