Alto, tecnico e lo manda Mbappé: per l’attacco del Milan spunta Kolo Muani

Il 22enne del Nantes è cresciuto nello stesso paese della stella del Psg: nel suo passato anche provini tra Cremona e Vicenza

Il Nord Italia l’ha conosciuto presto, ma non gli è piaciuto. Flashback. Autunno 2015, Kolo Muani ha 16 anni, gioca nel Torcy e fa la punta grazie al fratello. Il primo a metterlo su un campo e a dirgli “dribblami”. Lo sprona di continuo a fare il calciatore, a osare di più, così Kolo prende un aereo e vola in Italia per fare dei provini. Il primo a Cremona, il secondo a Vicenza. Due settimane da solo in Italia, al freddo. “L’idea di trasferirmi lì non mi esaltava”.

Precedente Il Milan cerca nuovi gol: ritorno di fiamma per Kolo Muani Successivo "Barcellona, tutte le cifre dell'affare Ferran Torres"