Allenatore denunciato per molestie sessuali su un minore

Il tecnico, che nel passato ha subìto altri allontanamenti, si sarebbe sdraiato nel letto con un giovane calciatore. Il presidente che l’ha sospeso: “Attendiamo le verifiche”

Doveva essere un’esperienza di crescita e condivisione per esaltare l’esperienza del gruppo e divertirsi in montagna, coltivando, in modo sano, la passione per il pallone. Il ritiro estivo di una squadra di calcio del Gallaratese, della categoria esordienti, si è chiuso invece con una denuncia per molestie sessuali su minore. A presentarla sono stati i genitori di un ragazzo che, durante i giorni trascorsi ad allenarsi, insieme ai compagni, avrebbe ricevuto messaggi e atteggiamenti equivoci da parte dell’allenatore: secondo le accuse, l’adulto si sarebbe sdraiato nel letto con il giovane calciatore.

Indagini

—  

Il tecnico piemontese, che ha 49 anni, è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora e al sequestro del telefono cellulare e la società l’ha sospeso immediatamente, come racconta il presidente: “Restiamo in attesa di una verifica in concreto dei fatti, per evitare giudizi sommari, ed è giusto che le indagini siano svolte nella maniera più serena possibile. Non appena sono venuto a conoscenza di quanto ha raccontato il ragazzo ai genitori, ho subito chiamato l’allenatore per comunicargli la decisione di allontanarlo. La squadra ha chiuso così il ritiro con un altro tecnico”.

Recidivo

—  

L’allenatore, che negli anni scorsi era stato istruttore di calcio prima in Piemonte e poi nel Milanese, ha lavorato anche in vari contesti educativi, come animatore ed educatore, pubblicando pure racconti e romanzi su problematiche giovanili, relative al bullismo. In passato, aveva subito già subito sospensioni e allontanamenti in alcune squadre per cui aveva lavorato e ora rischia di essere radiato dall’albo degli allenatori.

Precedente Castillejo sempre più lontano dal Milan, la Russia lo attende Successivo Inter, Marotta: "Il rinnovo di Lautaro e degli altri? Siamo a buon punto"

Lascia un commento