Allegri prima di Lecce-Juve: "Guardie e ladri? Ecco cosa intendevo"


14:45

Serie A, le partite di oggi

Nell’attesa di Lecce-Juve, oggi scende in campo la Roma contro il Verona: qui tutto quello che c’è da sapere sull’esordio di Daniele De Rossi sulla panchina giallorossa. In serata sarà il turno del Milan: LEGGI TUTTO


14:35

Juve, Kean all’Atletico Madrid

La Juve è impegnata anche sul mercato: Simeone avrà Moise se i Colchoneros cederanno uno tra Correa e Soyuncu. Djaló è in arrivo APPROFONDISCI


14:20

Allegri sul Lecce

“Giocare a Lecce è sempre complicato perché vengono sempre fuori partite non belle e difficili, il Lecce ha fatto bene a Milano con l’Inter, a Roma con la Lazio, crea e difende molto bene e ha fatto sempre risultati positivi nelle ultime partite”


14:15

Allegri e il consiglio a Mazzarri

“Un consiglio a Mazzarri? Non sono in grado di dare nessuno consiglio, già faccio fatica a fare il mio…”


14:13

Allegri e la formazione Juve contro il Lecce

“Senza Chiesa gioca Yildiz? Davanti sono rimasti in tre, giocheranno in due. Oltre che chi gioca, è importante chi è in panchina che può fare la differenza e dare un sostegno importante. Tempi di recupero di Chiesa? Non abbiamo a disposizione due giocatori ma ne abbiamo altri pronti, come sempre è successo. Per Rabiot valutiamo, non ha traumi ma il polpaccio è una zona molto rischiosa. Federico sarà valutato dai medici, io non sono un dottore…”

Allegri: "Rabiot e Chiesa assenti. Attenti al Lecce"

Guarda il video

Allegri: “Rabiot e Chiesa assenti. Attenti al Lecce”


14:12

Allegri, Tortu e il paragone con i cavalli

“Tortu che si allena con la Juve? Noi lo invitiamo senza problemi. Il paragone con i paraocchi? Ci sono cavalli che ne hanno bisogno e altri no, che gli danno fastidio e se gli arriva un cavallo vicino frenano. Allora gli mettono i paraocchi così guardano solo davanti. Dipende. La Juve non ha i paraocchi: mi sono piaciuti contro il Sassuolo, hanno giocato con serenità. Ma quello che è stato fatto fino a oggi non conta niente, conta solo domani sera. Il calcio vive di equilibri, e se non fai risultato in una settimana si può rovinare una stagione. Abbiamo obiettivo Champions e abbiamo la Coppa Italia da giocare. Bisogna pensare passo dopo passo e pensare solo a migliorare con entusiasmo senza cadere nella presunzione e nella troppa euforia”


14:10

Allegri sull’Inter

“Cerchiamo prima di vincere perché sono tre punti importanti, manca ancora tanto alla fine del campionato, l’Inter sta facendo cose importanti ed è la favorita per lo Scudetto. Prima facciamo punti per la Champions meglio è: siamo in un percorso di crescita, i ragazzi stanno crescendo e siamo in autostima ma vincere a Lecce è sempre complicato perché dopo aver vinto sono tutti bravi ma prima bisogna giocare e fare risultato. Domani si parte dallo 0-0”


14:08

Allegri su “guardie e ladri”

“La frase su guardie e ladri? Non ha fatto discutere, semmai divertire. Era solo una battuta post gara usata come metafora, si parlava di un gioco da bambini, una squadra che sta davanti e una che insegue. Il nostro vero obiettivo è raggiungere la Champions”


14:07

Allegri su Vlahovic

“Vlahovic è cresciuto molto, non solo nelle prestazioni di campo ma anche come gioca le partite: è molto più sereno, è un ulteriore passo avanti verso la completa maturità”


14:07

Allegri sullo Scudetto

“Scudetto? Ancora non se ne può parlare, prima pensiamo al Lecce. Nelle ultime 4 trasferte abbiamo sempre preso gol, domani dobbiamo stare attenti a non prendere gol e sarà difficile. Mancano tanti punti ancora per la Champions, quello è il nostro obiettivo”


14:06

Allegri su Cambiaso

“Cambiaso? Non è scontata la gerarchia perché ha giocato anche da mezz’ala, è cresciuto molto e sono contento. Ha avuto un periodo di difficoltà dopo la tournee estiva ma ora è diventato giocatore importante”


14:05

Allegri su Kean

“Ho parlato con Kean in questi giorni per sapere come sta, domani rinizia a correre. Se è in uscita? Ne ha già parlato il ds”


14:04

Allegri: “Chiesa e Rabot fuori”

“La squadra sta bene, buon allenamento ieri e stamattina rifinitura. Domani assenti Rabiot e Chiesa, francese ha avuto affaticamento sul polpaccio, Federico invece ha avuto riacutizzarsi del problema contusivo al ginocchio e verrà valutato nei prossimi giorni”


14:00

La frase di Giuntoli su Allegri

“Guardie e ladri? L’ha detto per un motivo…”: le parole del direttore sportivo bianconero a Dubai prima della sfida di Serie A contro il Lecce LEGGI TUTTO


13:52

Lecce-Juve, le statistiche

Il Lecce ha vinto solo una delle ultime 15 sfide contro la Juventus in Serie A (3N, 11P) – 2-0 il 20 febbraio 2011 al Via Del Mare – perdendo tutte le quattro più recenti, con uno score di 1-8. Il Lecce ha perso 10 delle 17 sfide casalinghe contro la Juventus in Serie A (3V, 4N): contro nessuna squadra i salentini hanno subito più sconfitte interne nel torneo (esattamente gli stessi risultati registrati con l’Inter in 17 confronti). Dopo l’1-0 della gara d’andata, la Juventus può vincere entrambe le sfide stagionali contro il Lecce senza subire gol per la prima volta dal campionato 1997/98 (due 2-0 in quell’occasione, con Marcello Lippi in panchina). Il Lecce è rimasto imbattuto nelle ultime quattro partite al Via Del Mare in campionato (1V, 3N); i salentini non registrano una striscia più lunga senza alcuna sconfitta casalinga in Serie A dal periodo tra gennaio e aprile 2012 (otto in quel caso con Serse Cosmi allenatore). La Juventus è rimasta imbattuta nelle ultime 15 partite di campionato (12V, 3N), dal ritorno di Massimiliano Allegri solo una volta i bianconeri hanno registrato una striscia più lunga senza sconfitta in Serie A: 16 match tra il novembre 2021 e il marzo 2022. La Juventus ha subito un solo gol su calcio piazzato in questa Serie A, soltanto il Real Madrid ha fatto meglio (zero reti incassate) su calcio da fermo nei cinque maggiori campionati europei in corso.


13:42

Allegri, tutti gli uomini del 3-5-2

JUVE (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Danilo; Cambiaso, McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic; Yildiz, Vlahovic


13:32

Conferenza stampa Allegri: quando e dove vederla

Allegri parla alla vigilia di Lecce-Juve: a partire dalle 14:00 sarà possibile seguire la conferenza stampa del tecnico bianconero su JuveTV o in tempo reale con la nostra diretta


Allianz Stadium, sala conferenze

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Moviola Inter-Lazio: metro largo ma alcune sviste per Marchetti Successivo Sudtirol, Valente: "Felice della prestazione. Il rigore? Il VAR non ha aiutato l'arbitro"