Allegri, numeri Max: Juve-Sampdoria è la 400ª in Serie A

Massimiliano Allegri festeggia le 400 panchine in Serie A nel lunch match della sesta giornata tra Juve e Sampdoria. Un traguardo importante per il tecnico livornese che esordì su una panchina della massima serie l’ormai lontano 31 agosto 2008 in un Cagliari-Lazio. Max guidava i sardi, che persero per 4-1. Un esordio da incubo accompagnato da altre quattro sconfitte in altrettante partite di campionato. Jeda e compagni, però, iniziarono poi a mettere in pratica i dettami tattici di Allegri e volarono letteralmente chiudendo al nono posto con 53 punti.

Il passaggio al Milan e i trionfi alla Juve

Conquistata la salvezza anche nella stagione successiva, il tecnico fece il grande salto andando ad allenare il Milan. Nei suoi 3 anni e mezzo a Milanello vinse uno scudetto e una Supercoppa Italiana – entrambi nel 2011 – prima di iniziare l’epopea juventina nel 2014. Alla Vecchia Signora ecco la conferma e tantissimi altri trofei ad arricchire la bacheca: cinque scudetti, due Supercoppe italiane e quattro Coppe Italia – un record condiviso con Eriksson e Mancini -. I numeri, poi, sono impressionanti: 243 vittorie, 79 pareggi e 77 sconfitte nelle 399 panchine collezionate fin qui in A da Allegri, per una media punti per partita di 2,03. Numeri Max appunto, numeri da Allegri. 

Precedente Veretout: “Pronti per il derby, daremo il massimo per Mourinho” Successivo Siani tra casatielli, 10 mila passi al giorno e il Napoli: "Osimhen, che musica!"

Lascia un commento