Allegri: “Non siamo diventati brocchi. Champions? La Juve si qualificherà”

Serata amara per la Juventus che contro la Lazio ha rimediato la quinta sconfitta stagionale, alimentando la striscia negativa che vede i bianconeri con una vittoria nelle ultime nove partite. Massimiliano Allegri ha commentato così il risultato maturato allo stadio Olimpico: “I numeri dicono che stiamo facendo male, ma in questo periodo ci vuole calma. Abbiamo dei punti di vantaggio sulla quinta, dobbiamo lavorare per centrare l’obiettivo della Champions. Ai ragazzi non rimprovero nulla, è un momento non facile che dobbiamo superare. Ora abbiamo ancora la Lazio in Coppa Italia e avremo la possibilità per fare bene. Dispiace aver perso negli ultimi secondi, ma non possiamo fare altro. Dobbiamo alzare la testa e continuare a lavorare. 

Allegri: “Dobbiamo credere nella Champions”

Allegri ha poi proseguito: “Dobbiamo credere che centreremo l’obiettivo perché abbiamo ancora dei punti di vantaggio e ci sono delle partite da giocare. Non siamo diventati brocchi da un momento all’altro. C’è poco da parlare, ma solo da fare. Siamo amareggiati per questa sconfitta, dobbiamo riprendere il cammino a partire dalla Coppa Italia”. 

Allegri sicuro: “Le cose cambieranno”

“Sicuramente abbiamo lasciato tanti punti per strada. Stiamo lavorando con grande voglia, i ragazzi ci mettono tutto l’impegno. Stasera erano distrutti, ma devono essere orgogliosi di questa prestazione. Stanno facendo ciò che devono fare con la massima professionalità. Da martedì le cose cambieranno“. 

Allegri e il messaggio ai tifosi

“Cosa dico ai tifosi? Che devono starci vicino. Ci sono questi momenti difficili, ne ho passati. I ragazzi hanno la forza per superarli”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Lazio, Casale su Tudor: "L'ho visto carico. Ecco in cosa siamo cambiati" Successivo Marusic: "Il gol più bello della mia carriera. La Lazio è tornata"

Lascia un commento