Allegri: “Juve, nessun rimprovero, ora testa a Malmoe”

“In questo momento va così, è un periodo che ci condizionano gli errori” dice l’allenatore bianconero. “Abbiamo fatto passi avanti da gigante, ma se poi sbagliamo…”

“In questo momento le cose vanno cosi. Niente da rimproverare ai ragazzi che hanno fatto quello che dovevano fare, in questo momento ci condizionano gli errori – così Max Allegri, tecnico della Juventus, a Dazn, al termine del match perso contro il Napoli -. Poi bisogna recuperare sotto l’aspetto tecnico. Abbiamo perso un po’ troppi palloni. C’è solo da continuare a lavorare, è stata una prova di carattere quella dei miei giocatori. Ora cercheremo in Champions di iniziare nel migliore modo possibile, quel che più conta per noi ora è partire bene in Champions”.

L’analisi

—  

“Ogni errore viene pagato a caro prezzo – prosegue Allegri -, prima o poi le cose andranno meglio. Nel primo tempo bisognava essere più lucidi e cercare il 2-0. Dopo l’1-1 abbiamo avuto un po’ di difficoltà. Ma ci sono tante cose positive da parte dei ragazzi. Ora bisogna fare rincorsa per raggiungere il quarto posto e la zona che conta. Ma la cosa più importante adesso è martedì e poi il Milan domenica, abbiamo tanti scontri diretti. Quelli davanti non potranno vincere sempre. Dispiace perché stasera la partita era andata nel verso giusto, avevamo anche ripreso in mano il pallino, offrendo un’ottima prova di carattere davanti a un bel Napoli. Szczesny? Resta il nostro portiere titolare, ha fatto tante buone partite prima di questa”, ha concluso Allegri.

Precedente VIDEO/ Napoli Juventus (risultato 2-1) gol e highlights: che rimonta! Successivo De Laurentiis: "Spalletti è super e non si offende mai, a differenza di altri..."

Lascia un commento