Allegri: “Juve di nuovo squadra! Locatelli ha le giocate da regista”

TORINO – Il piazzato di Locatelli decide il derby della Mole e regala alla Juventus una vittoria importantissima contro il Torino, la terza consecutiva dopo Spezia e Samp, la quarta se contiamo anche il Chelsea in Champions. Allegri si gode il il trend positivo e il suo centrocampista, faro della mediana bianconera: Locatelli si è inserito bene, ha tanti margini di miglioramento anche se è già migliorato già perché varia le giocate e si mette nella posizione di regista. È bravo e ha tecnica” ha speigato a Dazn. “Chiesa ha fatto bene il centravanti, potevamo creare di più contro un buon Torino, che quando alza il ritmo ti mette in difficoltà. Kaio Jorge è entrato bene, ha toccato due palloni ma è sveglio. Così come è entrato bene Kulusevski”, ha aggiunto il tecnico bianconero.

Allegri: “La Juve ha ritrovato lo spirito da squadra”

Abbiamo trovato lo spirito di squadra e stiamo capendo che quando bisogna difendersi ci si difende. Potevamo andare in vantaggio prima, mi sarebbe dispiaciuto non vincere. Kean? Ha fatto bene, tranne due o tre palle perse. Si è creato delle situazioni, attacca bene la porta ma deve migliorare sulla tecnica individuale. De Ligt invece è un giocatore importante, è cresciuto molto e non scordiamoci che viene da un calcio diverso con riferimenti sull’uomo e aggressione in avanti. Viene da buone prestazioni, lo vedo più sereno e ha il vantaggio di giocare con gente come Chiellini e Bonucci, che sono due grandi giocatori: Leonardo è cresciuto molto sotto l’aspetto della responsabilità verso il gruppo. Oggi abbiamo chiuso un mese importante e ora prepariamoci al prossimo”, ha concluso Allegri.

Locatelli decide il derby di Torino: la Juve di Allegri vince ancora

Guarda la gallery

Locatelli decide il derby di Torino: la Juve di Allegri vince ancora

CorrieredelloSport.fun, gioca gratis, fai il tuo pronostico e vinci!

Precedente Torino-Juve 0-1, il tabellino Successivo Serie B, il Parma di Buffon rimontato dalla Spal: finisce 2-2

Lascia un commento