Allegri e il futuro Juve: cosa è già chiaro e l’indizio che ha dato il club

TORINO – Nell’universo juventino c’è chi sostiene che il futuro di Allegri sia un tema centrale e chi mente. Non che sia sano parlare solo e soltanto dell’allenatore, come se l’unico problema o l’unica soluzione fosse lui, ma, evaporata la speranza di duellare con l’Inter, la stagione appassiona meno della questione allenatore.

Allegri, la Juve prende tempo

Anche l’allenatore, giustamente, ne è appassionato, così come le persone che gli sono vicino. La Juventus, intesa come società, invece, prende tempo, concentrandosi sul presente. Non che il presente non meriti attenzione, visto che fallire la qualificazione Champions sarebbe esiziale per il bilancio della società, ma è anche vero che non sembra particolarmente a rischio, considerato il margine di sicurezza sulla quinta. Nel frattempo Allegri manda segnali, diretti e indiretti. È chiaro che avrebbe gradito discutere del suo futuro prima, forse anche la proposta di un rinnovo per allungare la durata del contratto, così come è chiaro che ritiene – peraltro giustamente – di essere perfettamente in linea con le richieste della società e della proprietà: squadra saldamente nelle prime quattro e semifinali di Coppa Italia da giocare.

Allegri in difesa, l’agente all’attacco: i due nomi Juve in caso di divorzio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Atletica, Italia sul podio ai Mondiali indoor a Glasgow con un poker di talenti Successivo Roma-Brighton, Olimpico di fuoco: come i romanisti si stanno preparando