Allegri diretta dopo Juve-Milan: segui le parole e la conferenza LIVE

TORINO – Finisce senza gol la sfida tra Juve e Milan e così le posizioni in classifica restano cristallizzate: bianconeri terzi a -5 dai rossoneri (65 a 70). Ad Allegri non è riuscito il colpo da tre punti che l’avrebbe avvicinato a Pioli: segui in diretta le sue parole in tv e in conferenza stampa.


20:40

Allegri: “Questa domanda fatela alla società…”

“Come vedo la Juve del futuro? Sono un amante dei giocatori tecnici, sono cresciuti con Galeone che non parlava mai di modulo ma di tecnica dei giocatori. Questa domanda dovete farla alla società, io cerco di fare il massimo da qui alla fine e di mettere la migliore formazione. A calcio si piò giocare in tanti modi, c’è una rosa che va valutata ma lo farà la società”.


20:30

Allegri: “Vlahovic? Nessuna bocciatura”

Allegri a Dazn: “Il cambio di Vlahovic? Sostituzione normale, non è sempre una bocciatura, avevo bisogno di più gente fresca davanti e ho messo Milik e Chiesa. È stato bravo Pioli perché quando ho messo McKennie a destra lui ha spostato Florenzi e messo uno alto su McKennie. Vincere ha un sapore diverso, abbiamo avuto le occasioni per fare gol. Dobbiamo migliorare sui passaggi, ma ci stiamo lavorando. Chi entra a gara in corso ti può dare una mano, oggi potevamo vincere ma abbiamo concluso senza prendere la porta”.


20:21

Sportiello: “Fuori con la Roma la delusione più grande”

Sportiello a Dazn: “La parata più difficile l’ho fatta su Vlahovic su punizione, poteva ingannare perché di solito tira sopra la barriera. Ho anticipato un po’, ma non è stato così complicato. La stagione? La delusione più grande è per l’Europa League”.


20:14

Pioli sul suo futuro: “Mi mandano i messaggini…”

Pioli ha aggiunto: “Futuro? Non leggo, ma gli amici mi mandano i messaggini anche se gli dico di non mandarli. Ora conta solo finire bene il campionato. Il resto fa parte del calcio, lo so come vanno queste cose”.


20:10

Pioli: “C’è stata la reazione, serve orgoglio”

Prima di Allegri, Pioli si presenta davanti ai microfoni di Dazn quasi senza voce: “Stiamo passando un momento delicato, la Juve voleva passarci in classifica ma abbiamo interpretato bene la gara, ci siamo sacrificati e sono contento. Abbiamo lottato fino alla fine, è una buona reazione. Motivazioni? Lavoriamo sull’orgoglio, la serietà, indossiamo una maglia importante e dobbiamo per forza fare bene da qui alla fine”. 


20:04

Le statistiche di Juve-Milan

La Juve chiude con 7 tiri nello specchio, 0 per il Milan: guarda tutte le statistiche. LEGGI TUTTO


19:55

Tra poco le parole di Allegri

Juve e Milan restano bloccate sullo 0-0, chiudendo con un pareggio senza gol all’Allianz Stadium. Tra poco Max Allegri commenterà la partita in diretta tv.


Allianz Stadium (Torino)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Beier, il nome nuovo della Bundesliga Successivo Allegri: "Chiesa deve migliorare in una cosa". E sulla Juve del futuro...

Lascia un commento