Al via gli Europei di pallanuoto: Settebello in Croazia (4-16 gennaio, Setterosa in Olanda (5-13)

Al via gli Europei di pallanuoto: uomini in Croazia (4-16 gennaio), le donne in Olanda (5-13 gennaio). Due tornei molto importanti : entrambi mettono in palio un pass per le Olimpiadi di Parigi (26 luglio-11 agosto). L’Italia è presente col Settebello e il Setterosa. Imperativo d’obbligo: vietato sbagliare.

Settebello in Croazia

Il c.t. Sandro Campagna ha scelto gli stessi 15 dei Mondiali di Fukuoka (azzurri quinti), vinti dall’Ungheria; sul podio anche Grecia (seconda) e Spagna (terza). Il “Settebello” – copyright Nicolò Carosio, Londra 1948 – vanta un ricco palmares tra cui tre ori olimpici e tre Europei; gli ultimi risalgono agli anni ‘90. Poi un lungo digiuno interrotto solo nel 2022 (World League); competizione soppressa proprio nel 2022. Ora e’ caccia al pass olimpico, decisamente alla nostra portata. Metà dei convocati sono della ligure Pro Recco, in testa il portiere Marco Del Lungo, 33enne di Tarquinia. Con lui: Francesco Condemi, Giacomo Cannella, Francesco Di Fulvio, Gonzalo Echenique, Andrea Fondelli, Nicholas Presciutti. Gli altri giocano nel Brescia (Dolce e Renzuto), Ferencvaros (Di Soma e Damonte), Marsaglia (Alessandro Velotto),Savona (Bruni e Nicosia), Trieste (Luca Marziali). Sono già qualificate: Francia, Ungheria e Grecia. Si gioca tra Zagabria e Dubrovnik. L’Italia debutta giovedi 4 gennaio contro Georgia (ore 17, diretta Rai Sport). Al torneo partecipano 16 Nazionali divise in quattro gironi. Con gli azzurri ci sono anche Ungheria e Grecia.

Setterosa in Olanda

Il c.t. Carlo Silipo, ex giocatore della Canottieri Napoli e del Posillipo, per molti anni simbolo della pallanuoto italiana, è impegnato a portare a Parigi le azzurre. In Olanda c’è in palio un primo pass per i Giochi nella piscina di Eindhoven, nel Bramante, patria della Philips. L’Italia è nel girone con Spagna, Francia e Israele. La Spagna è un avversario di lusso, decisamente più abbordabili le altre due. L’Italia esordirà venerdì 5 gennaio alle ore 15 contro Israele. Poi sabato la Francia (17.30) e domenica la Spagna (ore 17). Gare tutte in diretta Rai Sport.

Precedente Gaetano al Verona o all’Empoli. Sabatini su Ranocchia e Nicolussi Caviglia Successivo Gascoigne, tifoso lo salva durante una lite: "Mentalmente malconcio"